A- A+
Esteri

E' morto il criminale di guerra nazista ungherese Laszlo Csatari. Lo ha riferito il suo legale. Agli arresti domiciliari dall'anno scorso, il 98enne era stato per anni in cima alla lista del centro Wiesenthal, che aveva fornito indicazioni utili agli agenti che lo cercavano e che lo braccarono il 18 luglio 2012. Era stato accusato di aver contribuito alla deportazione ad Auschwitz e in Ucraina di 15.700 ebrei tra il 1941 e il 1944. Nel 1948 era stato condannato a morte in contumacia mentre si trovava in Canada. Nel 1997 e' rientrato in Ungheria, dove ha trascorso quindici anni indisturbato prima di essere arrestato.

Tags:
csatarinazistacriminale
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.