A- A+
Esteri
Incidente metro Mosca, arrestati due tecnici della società. 22 i morti

Saltano le prime teste per l'incidente della metro di Mosca. Gli inquirenti russi hanno arrestato due tecnici della società che gestisce il trasporto sotterraneo della capitale russa dopo il devastante incidente che ha ucciso 22 persone e ne ha ferite decine. Secondo fonti vicine all'inchiesta, i due, un caposquadra alla manutenzione e il suo assistente, saranno a breve accusati di violazioni di norme della sicurezza.

Intanto oggi, è giorno di lutto oggi a Mosca: bandiere a mezz'asta su tutti gli edifici istituzionali, annullati eventi di intrattenimento sia pubblici che nei locali, palinsesti tv sconvolti e momenti di preghiera in tutte le parrocchie della capitale. Da ieri sera, il bilancio si è aggravato di una vittima, secondo quanto riferisco fonti mediche citate da Itar-Tass (il totale dei morti sale a 22). Nel disastro, dovuto al deragliamento di tre vagoni di un treno lungo la linea Arbatsko-Pokrovskaya nell ora di punta al mattino, sono rimasti coinvolti i residenti di 12 diverse regioni della Russia e due stranieri.

Ancora ignote le cause dell incidente. La pista terroristica è stata subito scartata e appare ormai superata anche l'idea della brusca frenata, dovuta a un calo di tensione. Rimane concreta l'ipotesi di un guasto o malfunzionamento tecnico, mentre impazzano le polemiche per il ritardo e l'inefficienza dei soccorsi. Il Comitato investigativo ha aperto un inchiesta penale.

Dal canto suo, il sindaco di Mosca, Serghei Sobianin, ha ordinato alla commissione comunale per le emergenze un'indagine parallela indipendente, lanciato ispezioni su tutta la rete metropolitana e promesso che i responsabili dell'accaduto non solo saranno licenziati, ma dovranno risponderne davanti alla giustizia. Al centro del ciclone l'ad della Societa' metropolitane di Mosca, Igor Besedin, di cui in molti ora chiedono la testa.

Tags:
moscametro
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.