A- A+
Esteri
Delitto Nemtsov, altri 2 fermi. Opposizione accusa: "Dov’è il mandante?"

Sale da 5 a 7 il numero dei sospetti fermati per l’omicidio dell'oppositore Boris Nemtsov: lo riporta il sito Rosbalt, citando una fonte nelle forze dell’ordine. I due nuovi fermi sono stati eseguiti in un’operazione nella zona di Shelkovsk, in Cecenia, e uno dei sospetti sarebbe imparentato con una nota figura nelle strutture di sicurezza cecene.I due sarebbero stati in contatto con Zaur Dadayev (ex vice comandante del battaglione Sever, della polizia cecena, incriminato domenica per l’uccisione) e Beslan Shavanov (anche lui ex del Sever, fattosi esplodere sabato, dopo essere stato accerchiato dalle forze speciali a Grozny). Secondo la fonte, sono in corso interrogatori per verificare il coinvolgimento dei due nell’assassinio.

Secondo una delle piste ufficiali, l'omicidio dell'oppositore potrebbe essere stato motivato da "commenti controversi del politico sull'Islam", ha sostenuto una fonte vicina alle indagini citata da Interfax, evocando quindi l'ipotesi di una vendetta islamica legata al sostegno dell'oppositore a Charlie Hebdo. "Nello stesso tempo, le forze dell'ordine hanno identificato contatti stranieri dei sospetti dell'omicidio Nemtsov, quindi la teoria di una pista estera continua ad essere indagata attivamente", ha aggiunto. Il tutto mentre Ilya Yashin, stretto alleato dell'ex vicepremier russo, respinge intervistato dalla Bbc anche questa ipotesi con un secco "Sono totalmente scettico". Yashin su Twitter ha anche scritto: "Le nostre peggiori paure stanno diventando realtà. L'esecutore dell'omicidio sarà incolpato, ma quelli che l'hanno ordinato resteranno liberi".

Tags:
delitto nemtsovfermi
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.