A- A+
Esteri
New York, Cynthia Nixon di 'Sex and the city' corre come governatore

L'attrice Cynthia Nixon, star di "Sex and the City" ha annunciato la sua candidatura come governatrice dello Stato di New York. Ha comunicato la sua discesa in campo via Twitter, lanciando cosi' la sfida al governatore uscente, il democratico Andrew Cuomo.

"Amo New York e oggi annuncio la mia candidatura come governatrice", ha dichiarato la Nixon postando un video incentrato sulla diseguaglianza e la necessita' di riformare la scuola. "I nostri leader ci stanno deludendo, siamo ora lo stato con piu' diseguaglianze nel Paese, con incredibile ricchezza ed estrema poverta'", ha osservato.

Se eletta, la Nixon sarebbe la prima donna e la prima governatrice dello stato di New York dichiaratamente gay. La Nixon ha parlato alla marcia delle donne ed e' una voce critica nei confronti del presidente Donald Trump.

Tags:
new yorkcynthia nixonsex and the city
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
DS Automobiles svela la nuova DS3

DS Automobiles svela la nuova DS3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.