A- A+
Esteri
Nigeria, scontri truppe con Boko Haram, "kamikaze e morti"

Un commando di Boko Haram ha attaccato nel tardo pomeriggio di domenica la citta' di Maiduguri, nel nord-est della Nigeria. I miliziani del gruppo terroristico hanno assalito la zona Jiddari Polo, un sobbborgo alle porte della capitale dello Stato di Borno, intorno alle 18:30, aprendo il fuoco e innescando esplosioni. Il bilancio e' ancora confuso, ma testimoni hanno riferito di kamikaze in azione e almeno 15 morti. Secondo PR Nigeria, un'agenzia di notizie vicina al governo, le truppe di Abuja hanno "intercettato e neutralizzato" dieci kamikaze e hanno obbligato gli islamisti a retrocedere.

I jihadisti hanno tentato varie volte di riconquistare Maiduguri, che e' il luogo dove il movimento islamista vide la luce nel 2009, ma che da tre anni e' controllata dalle truppe governative. L'attacco arriva alla vigilia del 31 dicembre, la data limite fissata dal presidente Muhammadu Buhari per sradicare i jihadisti e dopo che a Natale il gruppo ha dato alle fiamme un villaggio, sempre nello Stato di Borno, un'operazione in cui sono morte 14 persone.

Tags:
nigeriascontri truppeboko haram
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.