A- A+
Esteri
Nuovo scandalo su Sarkozy. I giudici? Erano "i bastardi di Bordeaux"

In sito francese Mediapart pubblica oggi alcuni estratti di conversazioni tra l'ex presidente francese e il suo avvocato Thierry Herzog in merito all'inchiesta Bettencourt. Dalle conversazioni emerge che un magistrato, Gilbert Azibert chiamato dai due 'l'amico Gilbert' teneva costantemente informati i due sugli sviluppi del caso. L'avvocato Herzog, inoltre, si rivolge poco signorilmente ai due giudici titolari dell'inchiesta come 'bastardi di Bordeaux'. Sempre il giudice Azibwert inoltre informava Sarkozy in merito a un'altra inchiesta, quella sui finanziamenti alla campagna elettorale di Moamer Gheddafi nel 2007.

Se confermate le intercettazioni potrebbero mettere in guai ancora piu' seri Sarkozy e il suo avvocato per violazione di segreto giudiziario e presunzione di innocenza. "Accuse estremamente gravi" ha commentato la portavoce del governo francese Najat Vallaud-Belkacem parlando oggi al Consiglio dei ministri. Stupore per le nuove rivelazioni e' arrivato anche dall'Unione dei magistrati francesi la cui portavoce Virgine Duval ha spiegato che se confermate queste informazioni rivelerebbero il tentativo da parte di Sarkozy di influenzare la giustizia. Intanto la sinistra grida allo scandalo. "Sarkozy e il suo avvocato - ha affermato il leader dei socialisti Harlem Desir - sembra che abbiano deciso di ostacolare il cammino della giustizia".

Tags:
sarkozy
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.