A- A+
Esteri
Rifiutata la carta di credito di Obama: al ristorante paga Michelle

Può capitare anche all'uomo piu' potente e concosciuto del mondo l'imbarazzo - esiziale per un gentiluomo - di vedersi respinta la carta di credito quando si paga il conto al ristorante e quindi essere costretto a chiedere a 'lei' di saldare la cena. E' quanto e' accaduto a Barack Obama, ad un ristorante di New York alla fine di settembre, nei giorni dell'Assemblea generale dell'Onu.

Lo stesso presidente ha raccontato divertito l'episodio dell'imbarazzatissima ma risoluta cameriera che con il cuore in gola gli ha dovuto comunicare: "Mi spiace signor presidente ma la sua carta e' stata rifiutata". Per sua fortuna,di Obama, Michelle aveva la sua che e' stata accettata senza colpo ferire, tranne che all'orgoglio del "first husband" d'America.

Succede, ha spiegato Obama, "quando non usi la carta quasi mai e quindi si insospettiscono quando per una volta invece ci vuoi pagare un conto, anche se sei il presidente". Obama piu' volte ama fare bagni di folla improvvisati sgattaiolando, spesso con il vice Joe Biden, dalla Casa Bianca per farsi un hamburgher. Ma in quei casi paga si' personalmente ma rigorosamente in contanti.

Tags:
obamacarta di creditomichelleristorante
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.