A- A+
Esteri
Obama elogia la Francia per i suoi giocatori di colore
Credit Photo Nick Zonna

Barack Obama è tornato a parlare dal Sudafrica sfruttando qualche pausa del suo nuovo lavoro come produttore, insieme alla moglie Michelle, di contenuti per Netflix. Lo ha fatto in occasione della commemorazione dell’anniversario di Nelson Mandela a cui non poteva mancare avendoci costruito sopra la sua carriera politica.

Ma Obama non sa limitarsi e forse per strappare la scena a Donald Trump ha dovuto inserire nel suo discorso un riferimento alla vittoria della Francia sulla Croazia nella finale dei recenti mondiali di Mosca. E così, facendo del razzismo alla rovescia, ha parlato dei blu francesi come squadra che ha vinto perché ci sono giocatori di colore, che sono si di colore, ma sono soprattutto francesi.

Una precisazione inutile, oltretutto fuori contesto, che ha gettato benzina sul fuoco dell’ennesima inutile polemica politica tra la Francia mondialista e la Croazia sovranista, polemica che è il vero termometro politico dello stato di degrado del dibattito mondiale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barack obamafrancianetflixmandela
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.