A- A+
Esteri


 

obama attesa giuramento p

Prima contromossa del presidente Usa, Barack Obama, per far fronte allo scandalo Irs, l'Agenzia delle entrate accusata di aver preso di mira alcuni membri dell'opposizione, in particolare i gruppi legati al Tea Party. Il presidente statunitense ha licenziato il capo dell'agenzia, Steven Miller, una misura gia' applaudita da alcuni repubblicani, anche se altri la considerano un modo per fare del commissario Irs solo un capro espiatorio. La decisione di Obama e' arrivata al termine di una giornata in cui il presidente ha tentato di riguadagnare l'iniziativa nel turbinio di una serie di scandali che stanno minacciando il suo secondo mandato: "Gli americani hanno ragione a essere arrabbiati, io stesso sono arrabbiato", ha osservato Obama. "Faro' tutto quanto e' in mio potere per assicurami che non accada si ripeta chiamando a rispondere (dell'accaduto) i responsabili e avviando nuovi controlli e nuove misure di salvaguardia", ha detto il presidente, poco dopo essersi riunito con il segretario al Tesoro, Jack Lew.

Su indicazione di Obama, Lew ha chiesto e "accettato" la rinuncia del commissario ad interim, che dirigeva di fatto l'agenzia dal novembre dell'anno scorso e che, secondo la stampa americana, era al corrente delle pratiche dal maggio 2012. Lo stesso Miller ha confermato, in un messaggio ai suoi collaboratori, che abbandonera' l'incarico "all'inizio di giugno" perche' "c'e' un bisogno forte e immediato di ricostruire la fiducia del pubblico nell'agenzia delle imposte del Paese". Ha detto ancora Obama: "Non tollerero' questo tipo di comportamento in nessuna agenzia, ma soprattutto nell'Irs, considerato il potere di cui dispone e la portata (del suo lavoro) in tutte le nostre vite".

Tags:
obamafiscoscandalo
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.