A- A+
Esteri


 

obama giuramento (7)

La riforma dell'immigrazione, che prevede la possibilita' di ottenere la cittadinanza per circa 11 milioni di clandestini in Usa, ha superato con successo il primo test al Senato: il progetto di legge e' stato infatti approvato dalla Commissione Giustizia. Dopo quasi due settimane di dibattito sulla storica riforma, il progetto e' stato infatti approvato con 13 voti a favore e 5 contrari; e passa ora all'esame del Senato, che dovrebbe iniziare l'iter prevedibilmente a giugno. Molto soddisfatto il presidente, Barack Obama e si è augurato che il Senato avvii "alla prima occasione possibile" il confronto, che Obama spera si traduca in "ulteriori miglioramenti" Il progetto di legge è stato approvato dalla commissione Giustizia con 13 voti a favore e cinque contrari. Il via libera è arrivato dopo che la commissione ha accettato di inserire nel testo un allentamento delle restrizioni per le società hi-tech americane, che puntano a poter assumere senza troppi ostacoli lavoratori qualificati da Paesi come India e Cina

Tags:
obamaclandestiniusa
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.