A- A+
Esteri
Ryanair, allarme bomba sul volo. Ma era solo uno scherzo

Ryanair precisa e spiega quanto accaduto in mattinata

“L'aeroporto di Varsavia Modlin ha ricevuto una telefonata anonima questa mattina (25 giugno) circa la presenza di un dispositivo esplosivo su un volo Ryanair che doveva decollare da Varsavia Modlin per Oslo alle 8.40 ora locale. Le autorità di sicurezza dell'aeroporto hanno ordinato l’immediata ispezione dell'aeromobile (che non era ancora in fase di imbarco) e hanno chiuso l'aeroporto agli arrivi come misura precauzionale di sicurezza. L’ispezione da parte della sicurezza ha confermato che si trattava di uno scherzo e l'aeromobile è tornato in servizio, mentre l'aeroporto è stato riaperto. Ryanair si scusa sinceramente con tutti i clienti del volo in partenza per Oslo per qualsiasi inconveniente causato da questa telefonata."

NOTA: non c'è stato alcun atterraggio di emergenza - la chiamata anonima era in relazione a un volo in programma da Varsavia a Oslo che non aveva ancora imbarcato i passeggeri né era partito.

Tags:
ryanairallarme bombaatterraggio emergenzaevacuazione
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.