A- A+
Esteri

"Uno che, dovunque vada, crea problemi": il presidente russo Vladimir Putin e' entrato a piede dritto nella campagna elettorale per il sindaco di Mosca liquidando Alexei Navalny, il blogger e attivista diventato la sua spina nel fianco, come uno che ha molto problemi con la giustizia. Il blogger anti-Putin non ha praticamente alcuna speranza di diventare primo cittadino della capitale russa in sostituzione del sindaco uscente, Serghei Sobyanin, appoggiato dal Cremlino; ma Putin si e' comunque premurato di dire la sua: "Dovunque questo gentiluomo compaia, crea problemi: e' un dato di fatto". Mosca andra' alle urne per eleggere il primo cittadino domenica 8 settembre, il favorito e' al momento l'uscente Sergey Sobyanin, molto vicino al presidente. "Puntare tutto sul tema attraente della corruzione - ha detto ancora Putin - non significa necessariamente essere in grado di governare una citta' di 12 milioni di persone". "Se poi qualcuno vuole parlare di lotta alla corruzione - ha aggiunto - deve essere irreprensibile lui stesso". Putin finora ha commentato solo rarissimamente i passi di Navalny, il 37enne diventato il leader morale dell'opposizione e che nel lungo periodo potrebbe dargli qualche grattacapo; non ha mai nascosto invece il suo appoggio al sindaco uscente, burocrate dall'immagine sbiadita ma che ha lavorato per vari anni al Cremlino: "E' un uomo d'esperienza, tranquillo, che non esce molto in pubblico. Ma mi piacciono queste persone, che parlano poco e fanno molto"

Tags:
moscaputinsindaco
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.