A- A+
Esteri

Ancora una strage di civili in Siria. Centinaia di profughi sono fuggiti dalle zone costiere nel centro del Paese, tra le città di Banyas e del villaggio di Baida, dove la Coalizione nazionale siriana ha denunciato "che le forze di Bashar al-Assad sono direttamente coinvolte" nell'uccisione di "almeno 150 persone, donne e bambini compresi".

Secondo gli attivisti, il villaggio sunnita di Baida è stato colpito giovedì dalle forze del regime di Damasco, che hanno massacrato almeno 50 civili. Stesso scenario è poi stato denunciato, e testimoniato da video postati online, nel quartiere di Ras al-Nabaa nella vicina cittá costiera di Banyas. Responsabili dei massacri sarebbero le milizie pro governative note come Shabbiha.

Tags:
siriastragemorti
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.