A- A+
Esteri

Almeno 40 persone sono rimaste uccise a causa dell'esplosione di un deposito di munizioni delle truppe governative a Homs, città della Siria centrale. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani, l'ong con sede a Londra. L'esplosione, provocata da un attacco con colpi di artiglieria delle truppe ribelli, ha colpito un deposito di munizioni delle forze lealiste, e ha causato anche "vittime civili. I feriti, anche gravi, si contano a decine", spiega l'Osservatorio. Il deposito si trovava nel quartiere filo-Assad di Wadi al-Zahab. Nel corso della giornata di giovedì razzi sono caduti anche su Akrouma e al-Nozha, altri quartieri del sud di Homs a maggioranza alawita e di tendenza filo-governativa.

Tags:
siriamortiesplosione
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.