A- A+
Esteri
Spagna, il Parlamento dice no al referendum indipendentista della Catalogna

Madrid dice no a Barcellona. Il parlamento spagnolo ha votato contro la legge autonomista dei catalani. A tarda sera è stata bocciata a larga maggioranza in modo definitivo, dopo un lungo dibattito nella Camera Bassa spagnola, la legge organica della Generalitat della Catalogna che chiedeva il trasferimento delle competenze per convocare un referendum sull'indipendenza catalana. La legge è stata respinta con 299 no, 47 si e 1 astenuto.

"Il processo continua, andiamo avanti. Non ci può fermare la decisione del Parlamento spagnolo". Così il presidente della Generalitat, Artur Mas, ha commentato la bocciatura del Parlamento di Madrid. "Oggi si è perduta un'altra opportunità, l'ha perduta il governo spagnolo", ha detto Mas. "Non ci hanno voluto dare una mano", ha detto, aggiungendo che «la nostra mano resterà tesa". Il 9 novembre la Catalogna voterà in un discusso referendum sull’indipendenza.

Tags:
catalognaspagnaindipendenza
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.