A- A+
Esteri
Spagna, abdica il re Juan Carlos

Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha annunciato oggi l'intenzione del re Juan Carlos di abdicare in favore dell'erede, il principe delle Asturie Felipe, al quale trasmetterà le funzioni di Capo dello Stato. Il 76enne sovrano spagnolo ha messo così fine ai 39 anni di regno iniziati con la fine dell'era franchista. La stampa spagnola indica il precario stato di salute di Juan Carlos tra le motivazioni della decisione di lasciare il trono.  Rajoy, nel suo messaggio istituzionale, ha elogiato il lavoro di Juan Carlos, definendolo "un difensore infaticabile dei nostri interessi" e ha assicurato che il processo di abdicazione si svolgerà "in un contesto di stabilità istituzionale e come prova di maturità della nostra democrazia".

Il premier non ha detto quando esattamente Juan Carlos abdicherà, perché il governo dovrà adesso redigere una legge che crei un meccanismo legale per l'abdicazione e consenta a Felipe di salire al trono. La successione del re è regolata dall'articolo 57 della costituzione spagnola. La rinuncia del sovrano arriva in un momento delicato per la monarchia spagnola, la cui immagine è stata recentemente macchiata da alcuni scandali, dall'indagine che ha coinvolto sua figlia, l'infanta Cristina, e il genero Inaki Urdangarin nello scandalo Noos, sospettato di avere sfruttato la sua posizione di duca di Palma di Maiorca per appropriarsi indebitamente di fondi statali, all'incidente del 2012, quando Juan Carlos dovette scusarsi pubblicamente per essere andato a caccia di elefanti in Botswana (dove si fratturò una gamba) mentre il Paese attraversava un momento di grave crisi economica.

Tags:
spagna
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.