A- A+
Esteri

Il governo del Sud Sudan ha definito un tentativo di "colpo di stato che pero' e' fallito" la rivolta scoppiata la notte scorsa nella caserma di Jebel, nella capitale Giuba. A denunciarlo e' stato il presidente Salva Kiir, che a luglio aveva destituito il proprio vice Riek Machar a cui sono rimasti fedeli le unita' scelte della Guardia Presidenziale che hanno ingaggiato combattimenti con le truppe lealiste, dilagati in gran parte della citta'. "Le autorita' hanno il pieno controllo della sicurezza", ha assicurato Kiir tenendo una conferenza stampa in alta uniforme, attorniato dai propri ministri. "Gli assalitori sono fuggiti, e le nostre forze li stanno inseguendo". L'esecutivo ha imposto il coprifuoco dalle 18 alle 6 del mattino che restera' in vigore fino a quando sara' necessario.

Durante gli scontri circa 800 civili erano stati costretti a cercare rifugio in una base delle Nazioni Unite situata nei pressi dell'aeroporto, a nord del quale si trova un'altra caserma teatro delle ostilita', quella di Bilpam. Machar appartiene a un gruppo dissidente all'interno dell'Splm, il Movimento di Liberazione del Popolo Sudanese, il partito al governo gia' punta di lancia della lotta per l'indipendenza dal regime settentrionale di Khartoum. "Non e' nuovo a questo genere di avventura militare per salire al potere", ha commentato Jok Madut Jok, un analista locale. Durante la guerra civile contro il Sudan del Nord, combattuta fra il 1983 e il 2005, il deposto vice presidente cambio' in effetti piu' volte schieramento. Considerato molto spregiudicato, dopo la rimozione ha piu' volte accusato Kiir di comportarsi come un "dittatore", ed e' riuscito a portare dalla sua parte diversi dirigenti-chiave dell'Splm tra cui Rebecca Garang, vedova di John Garang, eroe della lotta per la secessione e considerato una sorta di padre fondatore della Nazione piu' giovane al mondo, nata solo due anni fa.

Gli osservatori ritengono pero' che all'origine della faida vi sia il tentativo di Kiir di stroncare la corruzione, e la rivalita' tra le rispettive etnie: il capo dello Stato e' infatti un dinka, l'ex vice un nuer al pari, sembra, della maggior parte dei rivoltosi.

Tags:
sud sudancolpo di stato
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.