A- A+
Esteri

Le condizioni di Nelson Mandela, il padre del moderno Sudafrica, si sono aggravate e ora sono "diventate critiche". Lo ha reso noto Mac Maharaj, portavoce del presidente Jacob Zuma. Mandela e' ormai ricoverato da 16 giorni per la recrudescenza di una grave infezione polmonare. Il leader della lotta all'apartheid e' ricoverato dallo scorso 8 giugno in un ospedale di Pretoria.

In particolare il gia' precario stato di salute di Mandela, 94 anni, si e' aggravato nelle ultime 24 ore. Il premio Nobel per la Pace era gia' stato ricoverato in ospedale, sempre per la stessa infezione polmonare, a fine marzo dove era rimasto per circa una settimana. La ricaduta l'8 giugno. Sulla stampa sudafricana sono intanto emersi particolari sui soccorsi apparentemente tardivi la sera del ricovero: secondo alcuni media l'ambulanza che stava trasportando l'ex presidente avrebbe subito un guasto e sono trascorsi 40 minuti prima dell'arrivo di un altro mezzo di soccorso.

Tramite il suo portavoce Zuma, che ha visitato Mandela in ospedale, ha fatto sapere che, "i dottori stanno facendo tutto il possibile per migliorare le sue condizioni. Madiba e' seguito costantemente. Si trova in buone mani". I suoi problemi polmonari risalgono alla tubercolosi che Mandela contrasse nel 1980 mentre si trovava nella prigione di Robbem Island dove trascorse 27 anni. Nel 1993 vinse il Nobel per la Pace con l'ultimo presidente bianco Frederik Willem de Klerk, con cui pose fine al regime segregazionista sudafricano. Nel 1994 divenne il primo presidente nero eletto e si dimise dopo 5 anni. Dal 2004 si e' ritirato dalla vita pubblica. Da dicembre e' stato ricoverato 4 volte in ospedale.

Tags:
mandelazumasudafrica
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.