A- A+
Esteri
Sudan, l’Ue pianifica l’evacuazione dei cittadini. Ci sono anche 250 italiani

Sudan, l’Ue pianifica l’evacuazione dei cittadini. Ci sono 250 italiani

Secondo la portavoce dell’Oms, Margaret Harris, sono almeno 413 le persone che hanno perso la vita in Sudan da sabato, quando sono scoppiati violenti scontri tra l'esercito regolare e il gruppo paramilitare delle Forze di supporto rapido (Rsf). I feriti invece arrivano a oltre 3500 e il bilancio è in continuo aggiornamento. Sulla base di questi dati, l'Unione europea sta pianificando l'evacuazione dei suoi cittadini dalla capitale sudanese Khartoum, non appena la situazione della sicurezza lo consentirà. "Stiamo provando a coordinare un'operazione per evacuare i nostri civili dalla città, la cui situazione è ora ad alto rischio. Stiamo lavorando a differenti opzioni per evacuare le persone", fa sapere un funzionario dell'Ue. “Al momento - aggiunge - la valutazione di coloro che operano sul campo, tra cui l'ambasciata Ue, è che non ci sono le condizioni di sicurezza per procedere con un'operazione di questo tipo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sudantajaniue





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.