A- A+
Esteri
Taiwan cerca sostegno nel mondo per essere riammessa nell'OMS

.

All'ombra delle grandi crisi internazionali una nuova piccola crepa si sta aprendo: quella tra Cina e Taiwan.

Non è una novità che tra questi due stati non corra buon sangue: sebbene Taiwan faccia parte delle Repubblica della Cina ha comunque  un suo governo con presidente e ministri. Una situazione che tuttavia non ha impedito a Taiwan di essere uno dei principali partner commerciali della Cina.

Ora però qualcosa sta cambiando, la Cina nel 2017 ha chiesto ed ottenuto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità l'esclusione di Taiwan come membro osservatore sia dai principali meeting tecnici che dall'assemblea generale. Ruolo che Taiwan aveva dal 2009.

All'origine il rifiuto da parte del governo di Taiwan di seguire alla lettera il principio della One China Policy (una sola Cina) e le nuove elezioni politiche del 2016 a Taiwan hanno eletto un governo che sostiene un'interpretazione della One China meno centralizzata di quanto vorrebbe Pechino.

Sempre più governi ed istituzioni in questi giorni stanno facendo pressione al Direttore Generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, l'etiope Tedros Adhanom Ghebreyesus, perchè riammetta Taiwan come membro osservatore in occasione della prossima assemblea generale che si terrà a Ginevra dal 21 al 26 maggio 2018. Per il momento nessuna risposta.

Lo stesso Governo americano ha programmato una sessione dedicata al problema (H.R. 3320)https://www.congress.gov/bill/115th-congress/house-bill/3320?q=%7B%22search%22%3A%5B%22Taiwan%22%5D%7D&r=4

e ieri anche Costigliola, Presidente della European Medical Association (EMA - www.emanet.org), ha inviato una lettera ufficiale dove sollecita il presidente dell'OMS a riammettere Taiwan sottolineando come "..la salute è un diritto fondamentale per ogni essere umano, senza distinzione di razza, religione, credo politico, condizione economica e sociale. Nessuno dovrebbe essere trascurato". Principi che peraltro sono quelli cardine su cui si basa la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità.

Intanto il Ministro della Salute di Taiwan, Shih-Chung Chen, ha dichiarato che comunque sarà presente a Ginevra con una delegazione di Taiwan per tenere meeting bilaterali con colleghi di altri governi ed istituzioni.

Taiwan è un paese democratico con più di 23 milioni di abitanti che godono di un buon tenore di vita. Il sistema sanitario è tra i migliori del sud est asiatico con alcune eccellenze a livello mondiale come l'integrazione della tecnologia ed intelligenza artificiale in campo medico ed un sistema avanzato di gestione delle epidemie (abilità sviluppate anche a causa della grave epidemia di SARS del 2003). Taiwan inoltre ha costituito un ente governativo, l'ICDF (International Cooperation and Develompment Fund - www.icdf.org.tw) finalizzato al sostegno socio-economico dei paesi più in difficoltà.

Tags:
taiwan
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.