A- A+
Esteri

Il premier spagnolo, Mariano Rajoy, ha escluso di dimettersi per lo scandalo dei fondi neri al Partito popolare. "Difendero' la stabilita' politica e completero' il mandato che mi e' stato affidato dal popolo spagnolo", ha affermato il premier rispondendo in una conferenza stampa alle domande dei giornalisti poco dopo la deposizione dell'ex tesoriere Luis Barcenas davanti al magistrato.

"Lo Stato di diritto non cede ai ricatti" e "qui c'e' un governo stabile", ha assicurato Rajoy respingendo la richiesta di dimissioni dell'opposizione socialista. "Chi presiede un governo non puo' stare dietro ogni giorni a insinuazioni, voci e informazioni interessate di tutti i tipi che si vanno pubblicando". Il premier ha assicurato che lo scandalo non impedira' di portare avanti la sua agenda di riforme per combattere la recessione e risanare il bilancio.

Dal Psoe, pero', e' arrivata una nuova richiesta di dimissioni: "Il Partito popolare ha la maggioranza assoluta ma ha perso l'autorita' morale", ha dichiarato la vicesegretaria Elena Valenciano, "lavoreremo con tutti gli altri partiti per far dimettere il primo ministro".

Tags:
spagna
in evidenza
Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti

Gossip sorprendente

Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti


in vetrina
Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere

Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere


motori
Alfa Romeo svela le nuove Giulia e Stelvio

Alfa Romeo svela le nuove Giulia e Stelvio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.