A- A+
Esteri
Domenica il voto decisivo in Thailandia


L’opposizione thailandese non ostacolerà le legislative di domenica. Il leader della protesta contro il governo di Yingluck Shinawatra in corso da tre mesi ha assicurato che si limiterà al boicottaggio. Ma domenica scorsa, durante il voto anticipato, migliaia di oppositori avevano imposto la chiusura di alcuni seggi. Nel giorno delle elezioni intanto sarà rafforzata la presenza dei soldati a Bangkok, attualmente sono 5000. “Siamo contrari a queste elezioni, ma non le ostacoleremo, altrimenti qualcuno potrebbe dire che stiamo violando i diritti dei cittadini”, ha affermato Suthep Thaugsuban, leader del Partito Democratico. “Quindi chiunque voglia votare, può farlo. Ma il messaggio che cerchiamo di promuovere è: se siete d’accordo con noi, non votate”. L’opposizione vuole la formazione di un consiglio del popolo, non eletto, che lotti contro la corruzione generalizzata, definita “sistema Thaksin”, dall’ex premier e fratello dell’attuale capo del governo, in esilio per evitare la pena da scontare per malversazione.

Tags:
thailandia
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.