A- A+
Esteri
"Meglio un giorno da leone che 100...". Trump ritwitta Mussolini


"Meglio vivere un giorno da leone che 100 giorni da pecora". Donald Trump ritwitta una frase di Benito Mussolini, ripresa dall'account 'ilduce2016', profilo Twitter che si identifica con una foto di Mussolini con i capelli biondi di Donald Trump. In un primo momento non si capisce se sia una gaffe o una provocazione volontaria, poi la conferma del candidato repubblicano alla Casa Bianca: "Voglio essere associato a buone citazioni. Mi piaceva come suonava...", ha affermato Trump in un'intervista alla Msnbc durante la quale gli è stato chiesto se voleva essere paragonato a Mussolini dopo aver twittato una della sue frasi. "Sapevo di citare Mussolini", ma era una citazione interessante. "Che differenza fa?", ha detto ancora Trump.

Il tweet di Trump:

3 ore fa

": “It is better to live one day as a lion than 100 years as a sheep.” – "
Tags:
mussolinitr
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.