A- A+
Esteri
Trump, nuova stretta sui migranti. Muro, più agenti ed espulsione minori

La riforma sui migranti di Trump: muro, più agenti ed espulsione minori

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha inviato al Congresso il suo piano con le linee generali per una futura riforma migratoria; e le linee portanti sono il Muro alla frontiera con il Messico, meccanismi per facilitare l'espulsione dei minori, piu' agenti e la limitazione della concessione dei visti mediante un sistema di merito. In sostanza un giro di vite nella lotta all'immigrazione illegale che apre il fianco a un duro scontro con il potere legislativo.

Il piano di Trump e' stata inviato nella notte ai leader democratici e repubblicani al Congresso come punto di partenza per i negoziati di una futura riforma migratoria e di un accordo sugli 800mila giovani senza documenti che beneficiano del programma Daca. Ma le priorita' fissate da Trump fanno intravedere molte tensioni, almeno con i democratici. Secondo la bozza circolata, il governo di Trump e' disposto a lavorare con il Congresso per arrivare a tre obiettivi: garantire ingressi in Usa "sicuri e legali", difendere "la sicurezza" del Paese e "proteggere lavoratori e contribuenti statunitensi".

La portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, aveva preannunciato nei giorni scorsi che Trump voleva presentare rapidamente un piano con "principi specifici" che "gli piacerebbe vedere in una riforma migratoria responsabile". Tra le "priorita'", spicca la costruzione del "Muro alla frontiera meridionale", il controverso progetto, asse portante del miliardario divenuto presidente durante la campagna elettorale, ma che e' osteggiato in toto dall'opposizione democratica e che finora il Congresso ha evitato di discutere a causa del suo costo astronomico. Ma per Trump evidentemente continua ad essere imperativa la completa costruzione della barriera al confine. In questo capitolo si inserisce la proposta del presidente per assicurare "il ritorno sicuro e agile" nei loro Paesi di origine dei figli, in gran parte centroamericani, che entrano dalla frontiera con il Messico in maniera illegale e da soli. Quanto all'ipotesi di un'immigrazione basata sul merito, la proposta di Trump prevede, senza dare cifre, di mettere dei limiti ai permessi di soggiorno e 'green cards' per coniugi e figli minorenni di coloro che gia' vivono negli Stati Uniti, e delinea anche un sistema di crediti per ottenere la 'carta'. Nell'agosto scorso, Trump appoggio' un progetto di legge dei senatori repubblicani Tom Cotton e David Perdue che vuole dimezzare l'ingresso degli immigranti legali negli Stati Uniti nel prossimo decennio attraverso la riduzione della concessione di visti. Trump chiede anche l'assunzione di 10mila agenti in piu' e mille avvocati per l'Ufficio di Controllo dell'Immigrazione e Dogane, oltre a 300 procuratori federali e 370 giudici in pu'. Nella riforma inviata al Congresso non figura specificatamente la ricerca di una soluzione per gli 800mila giovani senza documenti che hanno evitato l'espulsione e ottenuto permessi di lavoro grazie a Daca, il programma a cui la Casa Bianca ha messo fine a settembre. Il presidente ha parlato con i leader democratici al Senato, Chuck Schumer, e alla Camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi, sulla possibilita' di arrivare a un accordo per rimpiazzare Daca, pero' finora non e' emerso alcun passo in avanti. In un comunicato congiunto diffuso dopo la divulgazione del piano, Schumer e Pelosi hanno affermato che la lista di principi elaborata dal presidente "va molto al di la' di quello che e' ragionevole" e "non rappresenta alcun tentativo di compromesso". I leader democratici assicurano di essere pronti a "misure di sicurezza alla frontiera ragionevoli" e sottolineano che la costruzione del Muro con il Messico "e' stata esplicitamente scartata dai negoziati".

Tags:
donald trumpmigrantimuro
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.