A- A+
Esteri

Il premier greco, Alexis Tsipras parla all'indomani dell'accordo raggiunto tra la Grecia e l'Eurozona per il prolugamento di altri 4 mesi dei finanziamenti al paese: "Abbiamo vinto una battaglia, non la guerra. Le vere difficoltà sono ancora di fronte a noi, comunque abbiamo raggiunto il nostro principale obiettivo all'interno dell'Eurozona: l'intesa ha cancellato gli impegni sull'austerity dei precedenti governi".

L'intesa raggiunta garantisce alla Grecia quattro mesi di tempo per mettere a punto un nuovo programma di riforme targato Syriza, ma soprattutto la possibilità di cambiare con l'ok dei creditori le misure di austerity previste dal vecchio progetto targato Samaras - che prevedeva l'aumento dell'Iva e nuovi tagli per 2,5 mld entro fine febbraio - con altre misure da presentare entro lunedì. La speranza e la possibilità, previa intesa generale, a chiudere almeno il 2015 con un avanzo primario inferiore al 3% imposto dalla Troika: un'intesa in questo senso garantirebbe a Tsipras circa 5 miliardi di maggiori gettiti per finanziare le sue politiche economiche. L'accordo dovrebbe anche consentire alla Bce di riutilizzare come garanzia per finanziamenti i titoli di stato ellenici, una boccata d'ossigeno importante per il sistema creditizio.

Per il momento, la Grecia ha rinunciato a parlare di taglio del debito impegnandosi, inoltre a non introdurre unilateralmente misure umanitarie e a non far marcia indietro sulle misure imposte dalla Troika (specie su pensioni, licenziamenti e contratti collettivi) senza l'ok dei creditori. Gli 11,5 miliardi rimasti nel fondo salva-banche torneranno al Fondo salvastati e non potranno essere usati (come sperava Tsipras) per finanziare parte del programma di Syriza.

Tags:
tsipras
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.