A- A+
Esteri
Francia, Uber vietata dal primo gennaio. Protesta "lumaca" dei taxi

Rivoluzione francese contro Uber: mentre i tassisti bloccano le strade, il governo annuncia che la popolare App che mette in contatto diretto tramite smartphone autisti e passeggeri sarà vietata in Francia dal primo gennaio 2015. L'annuncio del divieto, operativo con l'entrata in vigore della legge Thévenoud che regola il settore dei taxi, arriva da Pierre-Henry Brandet, portavoce del ministro dell'Interno francese. Lo riporta Le Figaro. Intervistato da 'iTELE', Brandet ha confermato che "assolutamente" l'applicazione sarà vietata a breve. "La legge votata e approvata sulla regolamentazione della professione per taxi e per il noleggio auto con conducente, che entrerà in vigore il primo gennaio, è ancora più stringente". Da questa mattina presto, intanto, centinaia di tassisti si sono dati appuntamento davanti agli aeroporti di Roissy-Charles de Gaulle e di Orly per un''operazione lumaca', dirigendosi verso Parigi ad una velocità bassissima per bloccare le principali strade in direzione della capitale francese contro il servizio che costituisce secondo loro una forma di "concorrenza sleale" e contro la decisione del tribunale del commercio francese che, venerdì scorso, aveva respinto il reclamo delle associazioni di tassisti che chiedevano di vietare Uber.

Tags:
uber
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.