A- A+
Esteri

Il presidente ucraino Viktor Yanukovich ha offerto all'opposizione il rilascio di tutti i manifestanti arrestati e un'amnistia per quelli gia' condannati. L'apertura e' arrivata poco prima del'inizio dei negoziati in programma questa sera per trovare una via d'uscita alla crisi politica nel Paese. "Credo che si debba voltare pagina", ha detto Yanukovich parlando con un gruppo di studenti, "le persone arrestate dovrebbero essere liberate e cosi' anche quelle condannate".

Dopo le incertezze iniziali, l'opposizione ha accettato l'invito a partecipare a una tavola rotonda con Yanukovich. Ad annunciarlo ai manifestanti radunati in piazza Indipendenza a Kiev e' stato Vitaly Klitschko, il pugile campione del mondo e capo del partito Udar, amato dalla piazza che si prepara alla grande manifestazione di domani. Oltre a Klitschko, alla "tavola rotonda" parteciperanno il leader nazionalista Oleg Tyagnybok e il capo del partito di Yulia Tymoshenko, Arseniy Yatsenyuk. "Abbiamo l'impressione che Yanukovich non ci stia ascoltando", ha detto con ironia l'ex pugile, "forse la sua tv non funziona o forse non e' stato informato. Vogliamo guardarlo negli occhi, formulare le nostre richieste prioritarie e ascoltare la risposta". Tra le istanze degli europeisti vi sono la punizione di quei poliziotti che hanno represso con durezza le manifestazioni del 30 novembre scorso e le dimissioni del governo.

"Combatteremo fino alla vittoria", ha sottolineato Klitschko. Il dossier Ucraina sara' sul tavolo dei ministri degli Esteri dell'Unione europea che si riunirano lunedi' a Bruxelles: dopo una mattinata di discussioni su Iran, Siria, Libano e partenariato orientale, con una specifica discussione sulla situazione in Ucraina dopo il no del presidente Yanukovich agli accordi con l'Ue, i 28 saranno raggiunti a pranzo dal ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov. All'Ue sta a cuore che il dialogo politico fra le parti vada avanti ma Bruxelles non ha alcuna intenzione di aprire un negoziato a tre: "non e' senz'altro il modo migliore di procedere. Tutte le discussioni con l'Ucraina saranno bilaterali", ha spiegato l'Alto rappresentante, Catherine Ashton. Con la Russia, sara' comunque inevitabile, vista l'accelerazione degli eventi , affrontare la questione ucraina, che si aggiungera' a tutti gli altri temi delle relazioni con Mosca, energia, mobilita', visti, in preparazione del vertice di fine gennaio a Bruxelles.

Tags:
ucrainayanukovich
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.