A- A+
Esteri
Usa 2020, primarie dem. Biden gioca la carta Michelle Obama: "La vorrei vice"

USA 2020: BIDEN, 'MI PIACEREBBE MICHELLE OBAMA COME VICE PRESIDENTE'

"Certo che mi piacerebbe avere Michelle Obama come vice presidente". Così, rispondendo ad una domanda di un elettore a Muscatine, in Iowa, Joe Biden ritorna ad evocare quella che potrebbe essere la carta vincente della sua campagna elettorale. Riuscire a convincere l'amatissima ex first lady - che negli anni e mesi passati ha sempre negato di avere alcuna intenzione di entrare in politica - di correre al suo fianco per la Casa Bianca, in un nuovi ticket, con l'ordine inverso questa volta, Biden-Obama. Non è la prima volta che l'ex vice presidente di Barack Obama lancia, tra il serio ed il faceto, l'idea di un ticket insieme a Michelle, che, a conferma della sua enorme popolarità, ha appena vinto un Grammy per l'audiobook del suo libro di memorie "Becoming". Suo marito Barack di Grammy ne ha vinti due, sempre per audiobook di libri di sue memorie, "Dreams of My Father" e "The Audacity of Hope", nel 2006 e nel 2008 anno appunto della sua candidatura alla Casa Bianca. Rispondendo alla domanda, durante la partecipazione lo scorso al "The Late Show," se avesse mai chiesto "consigli a Michelle Obama, Biden rispose: "solo di essere la mia vice presidente". Per poi aggiungere: "sto scherzando, Michelle, sto scherzando". 

Il 77enne candidato democratico in questi mesi ha fatto circolare altri nomi di possibili running mate donne, una mossa che potrebbe essere importante, in caso di sua vittoria della nomination, per intercettare il voto femminile che nelle ultime tornate elettorali si è dimostrato cruciale per i democratici. Tra questi nomi quello dell'ex vice attorney general, Sally Yates, che nel gennaio del 2017 fu rimossa dal suo di ministro della Giustizia ad interim perché si rifiutò di applicare il travel ban varato dall'amministrazione Trump nei suoi primi giorni di vita. E' stato fatto poi il nome di Stacey Abrams, che ha raccolto una grande attenzione nazionale come prima afroamericana candidata alla poltrona di governatore in Georgia. Sono circolati anche i nomi delle senatrici Jeanne Shaheen e Maggie Hassan. Ed il mese scorso, il sito Axios ha detto che Biden sarebbe pronto a considerare come sua veep anche Elizabeth Warren, attuale sua avversaria nella corsa delle primarie che inizierà lunedì in Iowa. Secondo gli ultimi sondaggi, Biden al momento è secondo nello stato del Midwest con il 22 per cento, mentre Bernie Sanders è primo con il 25%.

Loading...
Commenti
    Tags:
    usa 2020primarie demjoe bidenmichelle obamaus 2020 elections
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari 488 GT Modificata, nata per le competizioni

    Ferrari 488 GT Modificata, nata per le competizioni


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.