A- A+
Esteri
Usa, falso scoop Scaramucci-Russiagate: alla Cnn cadono 3 teste

Usa, falso scoop Scaramucci-Russiagate: alla Cnn cadono 3 teste
 

Duro colpo per la Cnn: tre suoi giornalisti di punta si sono dimessi per un articolo pubblicato sul sito e poi ritrattato la scorsa settimana su presunti legami con il Cremlino di Anthony Scaramucci, membro italo-americano del team di transizione dell'amministrazione Trump. Si tratta dell'autore del servizio Thomas Frank (gia' candidato al premio Pulitzer), di Eric Lichtblau (ex New York Times e Pulitzer nel 2006) e di Lex Haris, a capo del nuovo team investigativo dell'emittente di Atlanta.

Usa, falso scoop alla Cnn. Festeggia Trump
 

Un capitolo umiliante per la Cnn, accusata costantemente dal presidente Trump di diffondere "fake news" contro la sua presidenza. Il pezzo incriminato citava una fonte anonima secondo cui la commissione Intelligence del Senato stava indagando sui rapporti di Scaramucci con un fondo di investimento russo legato a una banca controllata dal Cremlino. Il pezzo pare non fosse stato controllato dallo staff legale e dal team di fact-checking dell'emittente prima della pubblicazione, aggirando quindi le procedure standard per la verifica dei fatti. In seguito dell'episodio, la Cnn avrebbe reso ancora piu' severi i controlli sulle notizie, soprattutto quelle legate al Russiagate.

Usa, falso scoop: i giornalisti avevano ritrattato

Secondo una fonte citata dal sito Polico, Scaramucci, avrebbe chiamato sia uno dei giornalisti che il capo della sede di Washington della Cnn, ipotizzando la possibilita' di una querela se il lavoro non fosse stato ritrattato. Cosa che e' poi accaduta venerdi', con le scuse del network televisivo. L'italoamericano Scaramucci, intanto, incassa la vittoria e con un tweet accetta le scuse della televisione: "Cnn ha fatto la cosa giusta. Scuse accettate. Tutti commettono errori. Andiamo avanti". Anthony Scaramucci, 53enne esperto di finanza di origini umbre, e' un fidato consigliere del presidente Trump che lo aveva voluto nel team incaricato del passaggio di consegne con la presidenza Obama. Premiato quest'anno dalla National Italian American Foundation, Scaramucci e' stato fondatore di SkyBridge Capital e co-conduttore di Wall Street Week in onda su Fox Business Network.

Tags:
russiagatecnnscaramuccifalso scoop cnn
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.