A- A+
Esteri
Usa: in Texas le armi potranno entrare nelle università

Una controversa legge che consente di portare le armi nelle universita' pubbliche del Texas e' entrata in vigore in occasione della commemorazione del 50esimo anniversario del massacro che lascio' 14 morti nel della capitale, Austin. La norma, nota come 'campus carry', consente a chiunque abbia un permesso di porto d'armi concesso dallo Stato -una condizione che esclude i minori di 21 anni- possa portarle nei principali atenei statali con qualche eccezione. Il 'campus carry' e' entrato in vigore solo per le universita' pubbliche del Texas, frequentate da piu' di 500mila studenti; mentre quelle private, che possono scegliere se applicare o meno la norma, hanno optato per il 'no'. In alcuni degli atenei pubblici si e' imposto un limite di utilizzo ad aule, facolta' o biblioteche; mentre rimane la proibizione nelle residenze studentesche, nei laboratori o negli eventi sportivi. L'istituzione piu' grande e prestigiosa dello Stato, l'Universita' del Texas UT), ad Austin, e' stata anche il maggior centro di opposizione alla legge approvata dal congresso del Texas, a maggioranza repubblicana.

Tags:
usa armistati uniti armi universitàarmi texas
in evidenza
Baci bollenti al caldo di Miami Diletta-Loris, che coppia. Foto

Amore alla luce del sole

Baci bollenti al caldo di Miami
Diletta-Loris, che coppia. Foto


in vetrina
Just Eat: i risultati della 'Mappa del cibo a domicilio in Italia'

Just Eat: i risultati della 'Mappa del cibo a domicilio in Italia'


motori
Nuova BMW 3.0 CSL, prodotta in solo per 50 esemplari

Nuova BMW 3.0 CSL, prodotta in solo per 50 esemplari

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.