A- A+
Esteri

L'ultimo allarme attentati di al Qaeda contro gli Stati Uniti e gli interessi americani nel mondo rilancia l'ipotesi di "bombe impiantate chirurgicamente nel corpo di kamikaze", non rilevabili dei metal detector in uso negli aeroporti ed in tutti gli edifici governativi. E' quanto ha riferito alla Abc un alto funzionario dell'amministrazione Obama sottolineando come, "questa e' gente che ha sviluppato tecniche per rendere inefficaci i nostri metodi di rilevazione", delle minacce. L'intelligence americana, aggiunge Abc, e' rimasta cosi' sorpresa che nelle conversazioni tra i vertici di al Qaeda, che hanno portato sabato a diramare un allerta globale, non sia stato usato un linguaggio in codice tanto da indurli a ritenere che sapevano di essere intercettati.

Il dipartimento di Stato ha annunciato che prolunghera' fino al 10 agosto - originariamente doveva essere solo per la giornata di domenica - la chiusura di ambasciate e consolati dopo la minaccia di un attacco ad opera di al Qaeda contro gli interessi americani nel mondo, resa nota ieri. Foggy Bottom sottolinea che non ha adottato la notizia per nuove minaccie ma solo come precauzione per i piani intercettati nei giorni scorsi. Le legazioni interessate erano 21 tutte quelle in Medio Oriente ed in Nord Africa ed in altri Paesi musulmani. Alcune ambasciate come quelle di Kabul, Baghdad e Algeri riapriranno domani. Le legazioni che resteranno chiuse fino a sabato 10, dopo la fine delle celebrazioni dell'Eid - la festa che segna la fine del Ramadan, il mese del digiuno - sono quelle di Abu Dhabi, Amman, Il Cairo, Riad, Dhahran, Gedda, Doha, Dubai, Kuwait, Manama, Muscat, Sanaa, Tripoli, Antanarivo, Bujumbura, Gibuti, Khartoum, Kigali e Port Louis. Quelle che potranno riaprire domani dono Dacca, Algeri, Nouakchott, Kabul, Herat, Mazar el Sharif, Baghdad, Bassora e Erbil.

Tags:
usaterrorismoambasciate
in evidenza
Excel, scoppia la polemica social "E' più importante della storia"

Il dibattito sulla scuola

Excel, scoppia la polemica social
"E' più importante della storia"

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.