A- A+
Esteri
Weinstein giudicato colpevole di due stupri: rischia 24 anni di carcere

Weinstein giudicato colpevole di stupro: rischia fino a  24 anni di carcere

L'ex produttore di Hollywood Harvey Weinstein è stato giudicato colpevole di stupro e di due accuse di aggressione sessuale nel processo in corso a Los Angeles, reati per i quali rischia fino a 24 anni di carcere. Weinstein si trova già in prigione, dove sta scontando una condanna a 23 anni dopo essere stato giudicato colpevole di stupro e aggressione sessuale nel processo di due anni fa a New York.

Il produttore 70enne è stato giudicato colpevole per le accuse mosse da da Jane Doe 1, il nome in codice dell'accusatrice, mentre la giuria del tribunale di Los Angeles non è riuscita a raggiungere un verdetto sulle accuse mosse da Jennifer Siebel Newsom, moglie del governatore della California Gavin Newsom, e da un'altra donna, identificata come Jane Doe 2, il nome che negli Stati Uniti si usa per indicare persone anonime o che vogliono mantenere il riserbo sulle proprie generalità. Assolto invece dalle accuse mosse da Jane Doe 3.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accusaweinstein. stupro





in evidenza
Affari in Rete

MediaTech

Affari in Rete


in vetrina
Svolta meteo: ecco quando termina il freddo e torna il caldo

Svolta meteo: ecco quando termina il freddo e torna il caldo


motori
Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.