A- A+
Esteri
Wikileaks, prescritta in Svezia accusa Assange molestie sessuali

La procura svedese ha archiviato per prescrizione l'accusa di molestie sessuali nei confronti del fondatore di Wikileaks, Julian Assange. Lo hanno annunciato i magistrati, sottolineando che proseguiranno invece le indagini su un'altra denuncia, presentata da una donna che racconto' di essere stata stuprata da Assange. La procura in questo caso ha altri 5 anni di tempo per incriminarlo, poiche' per lo stupro la prescrizione e' di 10 anni, rispetto ai 5 delle molestie sessuali. Il fondatore di Wikileaks ha sempre sostenuto che le accuse contro di lui sono state montate ad arte dalla Cia per ottenerne l'estradizione in Svezia, dove poi il governo di Stoccolma lo avrebbe consegnato agli Stati Uniti. L'amministrazione Obama lo vuole processare per aver pubblicato centinaia di migliaia di file segreti del Dipartimento di Stato e del Pentagono. Documenti che Assange ottenne dall'ex caporale Bradley Manning (oggi Chelsea dopo la richiesta di cambiamento di sesso), condannato per questo a 35 anni di prigione, e che hanno fatto la fortuna mediatica del fondatore di Wikileaks.

Tags:
wikileakssveziaassangemolestie sessuali
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.