A- A+
Food
Carbonara gate? No grazie. Parola di Marco Sacco

Carbonaragate: La ricetta originale? Tutelata come un sito Unesco. Ma massima libertà per chi vuole sperimentare
 

Carbonaragate? No grazie. Parola di Marco Sacco, chef 2 stelle Michelin col suo ristorante Piccolo Lago, a Verbania, e inventore di una carbonara gourmet (la carbonara au koque) che qualche anno fa fece molto discutere, anticipando le polemiche di questi giorni sul presunto "tradimento" francese della ricetta originale romana.

 

"In cucina devono poter convivere la tutela e la cura della tradizione e la voglia e la possibilità di innovare e sperimentare, spiega Marco Sacco, la ricetta originale, o le versioni più antiche, devono essere difese e custodite, così come un bene artistico viene protetto in un museo o in un sito Unesco. Ma questo non vuol dire che non si debba dare la massima libertà di sperimentare, innovare o adattare al territorio con ingredienti nuovi".

 

Non è un caso che Sacco qualche anno fa ha reinventato la carbonara attingendo agli ingredienti del territorio (il prosciutto di Vigezzo al posto del guanciale o i piemontesissimi tagliolini al posto dei bucatini), ma anche osando (all'uovo viene aggiunto il gin e si trasforma in una salsa che deve essere il cliente a versare sul piatto una volta a tavola).

 

Una ricetta che Sacco ha esportato con successo anche in Korea e in Cina dove la Carbonara su Koque è diventata un piatto cult molto richiesto in diversi ristoranti italiani.

 

"Se i cuochi si limitassero a ripetere passivamente le ricette della tradizione, spiega ancora Sacco, niente di nuovo si potrebbe assaggiare. Come nell'arte, senza l'espressionismo e il cubismo, saremmo ancora fermi ai paesaggi e ai ritratti del Settecento".

 

Tags:
carbonara-gate-marco-sacco
in evidenza
"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!


in vetrina
Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

Scatti d'Affari
ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.