A- A+
Food
Chef Rubio "mastro mugnaio" impasta a Lisbona
Chef Rubio "mastro mugnaio" impasta a Lisbona

Sabato 30 aprile alle 11,30 le buone forchette si danno appuntamento a Lisbona a Renovar a Mopuraria, Beco do Rosendo 8-10 attorno a una grande tavola sociale e legate a un unico chilometrico filo di pasta fresca alla Mugnaia, preparato per l’occasione dalle tatuatissime mani di Chef Rubio. 

Il raduno portoghese s’intitola FORCHETTA POP - essere una buona forchetta, evento partecipativo organizzato dall’Associazione Mani in Pasta che invita tutte le bons garfos / buone forchette a mangiare l’antica pietanza abruzzese a base di semola di grano duro, acqua e sale, servita e condita direttamente al centro di una grande tavola di legno. I commensali devono affondare la propria posata puntuta nel fumante e ghiotto centrotavola, trascinando a sé il succulento boccone.  

Chef Rubio vestirà i panni del mastro mugnaio. Il popolare cuoco italiano, vero outsider del panorama dei fornelli televisivi, celebre per il programma TV-cult sullo street food ‘Unti e Bisunti’, impasterà assieme al pubblico lo spettacolare filo alla mugnaia, seguendo e raccontando i passaggi della storica ricetta a rischio estinzione. Nessun recipiente di pregiata fattura e niente etichette ma solo tradizione e genuinità, gli ingredienti principali dell’esperienza professionale di Rubio. 
Pluripremiato, indipendente e senza ristorante, il cuoco italiano è abituato a muoversi con disinvoltura tra mercati rionali, venditori di street food del mondo e a suo agio anche nelle cucine stellate. Rubio da sempre è un convinto sostenitore del cibo come momento di scoperta e conoscenza del territorio e dei valori dei suoi popoli. In questa occasione, condivide con Mani in Pasta l'obiettivo comune della convivialità, per lui un paradigma di benessere, integrazione, recupero sociale, nutrimento e interazione culturale.

Forchetta Pop si propone infatti, come un’esperienza culinaria sociale che non prevede l’utilizzo del piatto come oggetto individuale, rompe gli schemi del galateo e ritorna ai modi antichi e popolari del mangiare: tutti insieme da un unico supporto, una grande tavola di legno. 

Il tema dell’evento essere una buona forchetta // ser um bom garfo coniuga da un lato l’invito al “mangiare bene e consapevole” sul quale Mani in Pasta concentra il suo lavoro, dall’altro l’essere “buongustaio” di ricette popolari. 

Vera protagonista sarà la FORCHETTA che, oltre a dare il nome all’evento, raccoglie il carico simbolico della condivisione e dello scambio culturale. Sarà tra l’altro oggetto del concorso d’illustrazione DISEGNA LA TUA FORCHETTA POP, lanciato all’interno della manifestazione.

L’evento completamente gratuito e aperto al pubblico, ha come obiettivo quello di portare un po’ di tradizione gastronomica popolare italiana nel cuore della Mouraria, da sempre quartiere di marinai e prostitute, nonché culla del fado. Elisa Sartor e Valentina Toscano, co-fondatrici del progetto MANI IN PASTA, insieme a Chef Rubio metteranno le “mani in pasta” in una performance creativa di pasta fresca, comunicando come le antiche tecniche manuali possiedano ancora tante potenzialità attuali, tutte da riscoprire e rivalorizzare. 
La tradizione contemporanea è la formula magica di MANI IN PASTA

 

Fasi dell'evento:
1. performance di pasta fresca e realizzazione della MUGNAIA, formato tipico abruzzese
2. distribuzione delle FORCHETTE
3. cottura della pasta
4. condimento della pasta su grandi tavole di legno con sugo di pomodoro e ricotta di pecora
5. convivio comunitario all’aperto.


Iniziativa collaterale per tutti: grandi e piccini, adulti e bambini, creativi e food lovers, a Lisbona e non.

Concorso d’illustrazione:
DISEGNA LA TUA FORCHETTA POP // DESENHA O TEU GARFO POP

Il pubblico è chiamato a liberare la sua immaginazione per disegnare con qualsiasi tecnica forchette fantasiose e personalizzate. Ogni partecipante è invitato a portare il suo disegno della forchetta ed esporlo durante l’evento nel patio dell’Associazione Renovar a Mouraria, in modo da creare uno scenario creativo durante la performance di pasta fresca.
Nelle settimane successive verrà realizzata presso la Junta de Freguesia di Santa Maria Maior (Rua dos Fanqueiros 170, Lisboa) una mostra con tutti i disegni partecipanti al concorso. 
Chi invece non è a Lisbona può inviare la sua forchetta disegnata alla nostra mail ciao@maniinpasta.co specificando nome - età - professione - città. Tutti i disegni ricevuti parteciperanno al concorso online e saranno pubblicati nel blog MANI IN PASTA (http://www.maniinpasta.co/blog/) in una gallery virtuale. Inviaci la tua ‘forchetta’ entro il 6 maggio, dichiareremo il vincitore il 9 maggio! Il disegno della forchetta vincitrice, sia del concorso offline che online, riceverà come premio un esemplare della borsa “Una Buona Forchetta”, edizione limitata 2016 di MIP (http://www.maniinpasta.co/shop/).


MANI IN PASTA. LISBOA

Associazione Culinaria Creativa nata a Lisbona dall'idea di 4 giovani italiani: Elisa Sartor, Irene Altieri, Paolo Andreoni, Valentina Toscano. Condividiamo in maniera creativa il patrimonio immateriale della gastronomia popolare italiana. Portiamo le antiche ricette della nonna in spazi sempre diversi della città, riscoprendoli e rivalutandoli.
Nell'ottobre 2015 inventiamo MIP, lo spin-off di food design pensato da Elisa Sartor e Valentina Toscano. "Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei" è la nostra prima linea di prodotti: tote bags, T-Shirt, backpacks.
Con un’azione di agopuntura urbana organizziamo eventi culinari pop-up in cui il protagonista è sempre un formato di pasta fresca o un piatto tipico italiano. Ad ogni nostra attività (aperitivi, workshop, performance) il pubblico riceve un kit culturale: il ‘glossario’ Mani in Pasta in cui raccontiamo l’origine, l’evoluzione e gli aneddoti del piatto o del formato specifico di pasta che dà il nome all’evento. Testi e illustrazioni che vogliono essere raccolti per diventare il futuro libro Mani in Pasta.
Piatti tipici e formati di pasta, finora presentati:
. scarpetta, bruschetta, frittata, polpette, pizzette, parmigiana, caponata, lasagna, polenta,
panzanella, pane con lievito madre fatto da noi, tarallucci, cantucci, tiramisù, panna cotta 
. gnocchi, tortellini, ravioli, tagliatelle, pappardelle, cavatelli, strozzapreti, spaghetti alla chitarra, tagliolini, maltagliati, mugnaia, anellini.
Non solo cibo, non solo eventi ma anche social eating design: una nuova urbanistica della città legata all’esperienza del “mangiare” e fatta di mappe, murales e installazioni urbane.
Progetti realizzati nel web e in città: mappa STASERA BIRRETTE, murales FOOD IS
CULTURE in Rua do Benformoso - Lisbona, installazione WE ARE WHAT WE EAT per la prima edizione di Paratissima 2016 a Lisbona.

 


BIO Chef Rubio 

Chef Rubio è un autentico fenomeno televisivo consacrato al successo dal format ‘Unti e Bisunti’, serie dedicata allo street food - diventata un CULT - in onda per la prima volta 2013 su DMAX (canale 52 digitale terrestre) e giunta alla terza edizione nel 2015.
Trentenne di Frascati, con un passato da rugbista professionista, nel 2010 si diploma all’ALMA di Gualtiero Marchesi. Per i suoi modi spicci e il suo approccio fisico con il cibo, in poco tempo si afferma come l'antichef, rude e tatuato che conquista tutti per competenza e originalità. Rubio è un cuoco non–convenzionale, indipendente, non ha un suo ristorante ma è sempre in viaggio alla scoperta di saperi e sapori. È un personaggio eclettico, che si muove con disinvoltura  tra mercati rionali e  venditori di street food ma è a suo agio anche nelle cucine stellate. Curioso, estroverso, con il suo approccio unico si é fatto notare nel panorama della comunicazione grazie a programmi che celebrano la tradizione e gli incontri come momenti di scoperta e conoscenza del territorio e dei valori dei suoi abitanti.
PREMI
14 settembre 2014, "Migliore Chef" ai Macchianera Italian Awards 2014 #MIA14.
11 ottobre 2014, Tweet Award di Bologna / 'Taward Food'.
24 gennaio 2016, miglior Chef 2015  premio ‘Italia a Tavola’

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rubio-chef-lisbona-mani-in-pasta
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.