A- A+
Food
Kbirr e lo storico brand "Pizzeria Da Michele", il bere napoletano nel mondo

Birra Kbirr insieme allo storico brand Pizzeria Da Michele, danno vita ad una nuova linea di birre artigianali uniti dal desiderio di portare nel mondo il “bere napoletano”. Una sinergia nata spontaneamente, grazie ai valori e agli obiettivi comuni delle due aziende, quelli di valorizzare la cultura eno-gastronomica napoletana e di farla conoscere al mondo.

 <<Questa partnership mi rende orgoglioso e allo stesso tempo onorato, è la concretizzazione di uno dei miei sogni, quello di rappresentare Napoli nel mondo. Grazie a “Michele in the World” (il format che raggruppa le pizzerie nel mondo) le birre Kbirr saranno reperibili dalla Germania all'Inghilterra e dal Giappone agli Stati Uniti. Da Michele ha capito il nostro lavoro, ha riconosciuto la costanza qualitativa che diamo alla produzione ed ha ricevuto il nostro messaggio d'amore verso la città di Napoli>>, dichiara Fabio Ditto general manager e creatore di Kbirr.

Due saranno le birre proposte nelle pizzerie del mondo firmate Kbirr per Da Michele: una Gold Lager leggera e beverina, e una Red Strong Ale dalla gradazione più elevata e dal sapore speziato.

Alessandro Condurro, ad di  Michele in the World, conferma la continua espansione del format oltre i confini europei: <<Nonostante il brutto momento storico, il nostro business continua a crescere. Paesi come quelli Arabi e il Giappone, dove la pandemia si è fermata, costituiscono per noi una nuova frontiera. La prossima settimana infatti, aprirà la seconda pizzeria in Arabia Saudita nella capitale Riyadh (dopo Al Khobar aperta a luglio scorso); proseguiremo poi con Jeddah e La Mecca nei primi mesi del 2021. Mentre in Italia, come in altri Paesi, abbiamo in programma  diverse aperture, per le quali dobbiamo però aspettare la fine della pandemia>> .

Kbirr è un progetto tutto napoletano nato da un'idea di Fabio Ditto, imprenditore e fine conoscitore dell'universo birra, general manager di Loco for Drink, azienda leader in Campania nel settore della distribuzione alla ristorazione. In produzione sei tipologie per un ampio ventaglio gustativo: Lager, Scotch Ale, Imperial Stout, Red Strong Ale, American Pale Ale e Golden Ale, per soddisfare ogni gusto e stile. Con Kbirr, Fabio Ditto non ha solo creato dei prodotti da bere (con il maestro birraio Achille Certezza) ma ha anche narrato delle storie tramite sei etichette che omaggiano la città di Napoli.

 

 
Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    birrapizzeriabrandnapoletano
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.