A- A+
Food
Web talk della Regione Toscana, parlano i protagonisti dei Consorzi di tutela

Dopo il successo della puntata inaugurale, giovedì 7 maggio alle 17 torna “#RET: Storie di Resilienza Enogastronomica Toscana”, il web talk show ideato dalla Regione Toscana e realizzato insieme a Tinto (Nicola Prudente) autore e conduttore di “Decanter” Rai Radio2 con il supporto di Fondazione Sistema Toscana e Flod. L’originale format vedrà un totale di 5 puntate in diretta web ogni giovedì alle 17, aperte all’interazione con il pubblico che potrà porre domande in tempo reale. Il cuore di ciascun appuntamento saranno i 5 racconti di buone pratiche che i Consorzi del food and wine toscani hanno ideato in questa fase così delicata. Al termine del ciclo di trasmissioni verranno presentate un totale di 25 storie di resilienza, 25 finestre virtuali che cercheranno di raccontare come le eccellenze agroalimentari toscane stiano combattendo il nemico moderno, il coronavirus. Il settore, infatti, non si è mai fermato e fin dalle prime fasi dell’emergenza si è fatto carico di rispondere alla domanda crescente dei consumatori. 

protagonisti della seconda puntata di #RET, incalzati dalle domande di Tinto, saranno:

Eleonora Ciardi, responsabile aziendale della Fattoria Casalbosco, interverrà per il Consorzio tutela Chianti DOCG. Oltre ad implementare la consegna a domicilio l’azienda si è attivata ideando una bottiglia dai colori arcobaleno che potesse dare speranza in questo momento di difficoltà globale. Per ogni bottiglia sono stati donati 2 euro a cui si aggiungerà l’integrazione della famiglia Becagli. L’obiettivo è quello di acquistare un videolaringoscopio per intubazione completo di accessori per l'Ospedale San Jacopo di Pistoia. Francesca Frediani dell’azienda Varramista rappresenterà il Consorzio tutela vini Terre di Pisa DOC. Parlerà dell’amore per un lavoro che da sempre va di pari passo con le fasi della natura e che anche ora deve proseguire, in vigna e in cantina, mettendo da parte i timori per il futuro incerto. Nel frattempo i siti web sono stati aggiornati e hanno preso il via progetti di e-commerce, sempre con il desiderio di ripartire per tornare ad avere visitatori nelle cantine, luoghi meravigliosi che raccontano vita e aspirazioni di chi ci lavora.

Francesco Mazzei presidente del Consorzio tutela Vini Maremma Toscana DOC, illustrerà le varie attività promozionali messe in campo dal Consorzio per superare la difficile situazione, con un’attenzione particolare al Vermentino e al ruolo dell’e-commerce. Parlerà poi della Maremma, un territorio ricco di opportunità per il futuro grazie alle sue bellezze paesaggistiche e alle eccellenze enogastronomiche.

Gionni Pruneti, presidente del Consorzio tutela Olio DOP Chianti Classico racconterà di come gli olivicoltori di un territorio vocato come quello del Chianti Classico, non si siano mai fermati, perché gli olivi e la terra hanno proseguito il loro corso, con i propri tempi guardando al futuro. Proprio riguardo alla tematica del domani, sono state piantate in zona nuove olivete e altre lo saranno a breve. Il lavoro ora prosegue seguendo la crescita di queste piante che domani arricchiranno le tavole con Olio DOP Chianti Classico.

Roberto Pardini, direttore del Consorzio tutela Pane Toscano DOP, spiegherà come viene gestito il cambio delle abitudini di consumo del prodotto. In questa fase, infatti, i clienti preferiscono il pane confezionato a quello sfuso. Sono allo studio nuovi packaging di alta qualità con meno polimeri e più confezioni naturali. Il Consorzio sta poi conducendo una ricerca grazie al cofinanziamento FEASR insieme alle Università di Agraria di Firenze e Pisa, denominata “Pane + Days”, per il prolungamento della vita a scaffale del Pane Toscano DOP, mantenendone inalterato il livello qualitativo e nutrizionale senza uso di additivi. Avevano partecipato alla prima trasmissione del 30 aprile scorso: Fabrizio Filippi presidente del Consorzio di Tutela dell'Olio Toscano IGP; Sergio Bucci per il Consorzio di Tutela del Vino Morellino di Scansano DOCG, Giovanni Belli presidente di Assocantuccini, Fabrizio Pratesi presidente del Consorzio di Tutela dei Vini di Carmignano e Alessandro Iacomoni presidente del Consorzio di Tutela della Finocchiona IGP. A questo link è possibile rivedere la puntata: https://www.youtube.com/watch?v=73bedyYLzr4

Loading...
Commenti
    Tags:
    web talkregione toscanaconsorziconsorzio chianti docgvini terre di pisa docvini della maremma toscana docolio chianti classico doppane toscano dopenogastronomiafondazione sistema toscanafoodwinevinochiantimaremmafrancesco mazzeigionni prunetiroberto pardini
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Fase 2, gli sconfitti sono i cani Nostalgia delle uscite in lockdown

    Coronavirus vissuto con ironia

    Fase 2, gli sconfitti sono i cani
    Nostalgia delle uscite in lockdown

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco

    Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida

    BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.