A- A+
Green
Australia: è allarme per la barriera corallina minacciata dal porto

Sale l'allarme per il futuro della Grande barriera corallina australiana. La costruzione del nuovo porto carbonifero ha infatti ricevuto il via libera nonostante i rischi ambientali.

A dare l'ok sono state le autorità  che presiedono al parco marino permettendo così l’espansione del sito industriale di Abbott Point, progetto che prevede lo sversamento di oltre tre milioni di metri cubici di materiale proprio nella baia, non lontano dai tesori naturalistici del più importante reef del mondo.

La decisione, venuta da chi tutela la Barriera, ha suscitato le ire delle associazioni ambientaliste e non è servita a scongiurare il via libera ai lavori neppure una lettera firmata da 240 autorevoli scienziati marini. Anche prima di questa decisione l’Unesco stava valutando di inserire la Grande barriera corallina australiana tra i siti del Patrimonio mondiale che sono a rischio. Ora, forse, ci sarà un’accelerazione in questo senso.

Tags:
australiabarriera corallinaporto
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.