A- A+
Green

La casa automobilistica tedesca Bmw è pronta a rivoluzionare il campo dei veicoli elettrici. Ha presentato il suo primo modello green, la "i3". Il gruppo bavarese ha fatto le cose in grande, lanciando il nuovo prodotto a Londra, Pechino e New York.

"Siamo agli albori dell'era elettrica", aveva detto il direttore commerciale Ian Robertson durante una sessione di test svoltasi a metà luglio alla periferia di Monaco di Baviera. La "i3" è frutto di anni di ricerca e ha avuto un costo di sviluppo di 2,5 miliardi di euro. E per Bmw, che così lancia un nuovo modello in un segmento del tutto inesplorato, è una vera scommessa. Una scommessa audace, in un momento in cui l'industria automobilistica si trova ad affrontare un calo significativo della domanda in Europa, mentre i consumatori non sono stati ancora sedotti dai veicoli elettrici, a causa di prezzi elevati e dubbi sulle performance.

Bmw si aggiunge così ad altri giganti, come Nissan, Toyota, General Motors, Audi e Volkswagen, che hanno già mosso i primi passi elettrici. Nonostante le difficoltà del segmento, la casa tedesca spera che si concretizzino i segnali di miglioramento intravisti in questi mesi. A dare una mano ci ha pensato Angela Merkel, che ha fissato un obiettivo ambizioso: in Germania ci sarà un milione di auto elettriche in circolazione entro la fine del decennio.

Il prezzo della i3 non è certo basso, ma si mantiene sotto i livelli di alcuni concorrenti: il modello meno costoso sarà venduto a 34.950 euro.

Tags:
bmwauto elettricaauto
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.