A- A+
Green
“Hortocultural therapy” a Ceglie Messapica: via al progetto

Sabato 11 giugno 2016, alle ore 17.00, presso la struttura confiscata di via Cisternino (in contrada Epifani) si terrà la presentazione e l’inaugurazione del Progetto Sociale di ortoterapia “La Casa degli Orti - Hortocultural therapy”.

La Casa degli Orti  nasce in un bene sequestrato dalla mafia, recuperato e reso idoneo alle attività sociali predisposte grazie all’intervento del Comune di Ceglie Messapica, del G.A.L. Alto Salento e del Fondo Europeo per lo Sviluppo Rurale. Il progetto Hortocultural Therapy  prevede la creazione di un orto sociale ad opera di 13 ragazzi del C.S.M. di Ceglie Messapica, supportati e seguiti da un agronomo, uno psicoterapeuta e da assistenti sociali ed educatori professionali specializzati nel settore agricolo e in orti sociali, nonché da tutti i volontari della cooperativa sociale “L’infinito Raggio Onlus” ed è costituito da un insieme di attività di orticultura e floricultura, che hanno lo scopo di migliorare le condizioni psicofisiche e sociali di pazienti affetti da disabilità, malattie, traumi.

 

Tags:
hortocultural therapy ceglie messapicaceglie messapica hortocultural therapy
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.