A- A+
Green
Minuti contati, il manuale di sopravvivenza contro la crisi climatica

Minuti contati, un manuale per sopravvivere alla crisi climatica 

Minuti contati. Crisi climatica e Green New Deal Globale è il titolo completo del saggio-intervista edito da Ponte alle Grazie e curato dallo scienziato ed economista politico C.J. Polychroniou, che “tutti dovremmo leggere”. Questo perché, come sottolinea l’autore fin dalle prime pagine, è qualcosa che parla di e a tutta l’umanità, mettendo nero su bianco i punti e le conseguenze di una crisi, che non può più essere né ignorata né minimizzata, ma solo (consapevolmente) affrontata. Attraverso un dialogo a due voci tra uno degli intellettuali più importanti al mondo, Noam Chomsky, e l’economista progressista e docente ordinario dell’Università del Massachusetts Robert Pollin, Polychroniou fornisce una risposta di fatto credibile all’emergenza climatica. Mette a punto “un piano economico, politico e globale strutturato”, indicandolo come “l’unica strada percorribile” rimanente.

La natura del cambiamento climatico” è il punto di partenza del viaggio. Un capitolo da leggere con attenzione e tutto da interiorizzare, poiché fornisce gli strumenti base per inquadrare la sfida del riscaldamento globale nel suo senso ampio. Si cerca di delineare una cronologia temporale del fenomeno, dalle origini fino agli effetti presenti. “Capitalismo e crisi climatica” è il secondo step, forse più teorico ed empirico, nel quale le voci di Chomsky e Pollin si intersecano in un dialogo incalzante, che porta i due a discutere sulle relazioni sottese a tre fenomeni apparentemente lontani, come il capitalismo, l’ambiente e il clima. 

Con il terzo capitolo “Un Green New Deal” si entra nel vivo del saggio. I due interlocutori, sotto la mediazione di C.J. Polychroniou, elencano le priorità di un piano globale sostenibile. Un Green Deal per essere tale, e allo stesso tempo risolutivo, deve tener conto di quattro elementi: riduzioni delle emissioni di gas serra e raggiungimento della neutralità carbonica entro il 2050, sulla scia degli impegni fissati dall’accordo di Parigi del 2015, maggior efficienza energetica, lotta alla disoccupazione e crescita economica all’insegna di due principi: equità e sostenibilità. Infine, nella quarta parte “La mobilitazione politica per salvare il pianeta” vengono trattate diverse questioni, quali la fattibilità di un ecosocialismo globale, l’abbattimento dell’industria fossile, la strutturazione di un’economia verde funzionale. Ma non solo. Si parla anche di presente, dell’emergenza sanitaria in corso, delle conseguenze psicologiche ed economiche, rievocando un passato, forse non così tanto distante. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Minuti contati, oltre il surriscaldamento globale 

Dal primo conflitto mondiale all’insediarsi del più grande regime genocida, dalla guerra fredda alla minaccia nucleare, dalla lotta ai fondamentalismi religiosi al dilagare dei sovranismi, l’uomo, ricordano Chomsky e Pollin, si è trovato a fronteggiare sfide e minacce dalla portata globale. E a oggi la pandemia ne è l’ennesima prova. Ma a pesare costantemente e indistintamente nel corso della storia, sottolineano gli esperti, è stata la crisi climatica. Un fenomeno diventato emergenza solo di fronte all’evidenza: il pianeta si sta (palesemente) surriscaldando, le temperature sono sempre più elevate, le precipitazioni più violente e instabili, la siccità e le difficoltà per l’approvvigionamento idrico più diffuse. 

Tuttavia, presa consapevolezza di ciò, “l’unica soluzione praticabile” è la costruzione di un piano globale capace di rispettare le “priorità”. Se la società umana, così come la conosciamo o in qualsiasi altra forma, sia in grado o meno di sopravvivere, resta invece un interrogativo aperto, con l'unica certezza che “il tempo per rispondere sta per scadere”. Minuti contati. Crisi climatica e Green New Deal Globale prende le sembianze di un manuale di sopravvivenza in pillole, rivolto a un pubblico generalista, con l'ambizione di diventare un punto di partenza e non un traguardo, di un dibattito pubblico che ha “il dovere di espandersi”. 

 

Commenti
    Tags:
    minuti contati crisi climatica cambiamento climaticominuti contati noam chomsky cambiamento climatico
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Vittoria Ceretti a Sanremo Dalle sfilate al palco Ariston

    CHI E' LA TOP MODEL. FOTO

    Vittoria Ceretti a Sanremo
    Dalle sfilate al palco Ariston

    i più visti
    in vetrina
    Isola dei Famosi 2021, ritiro di una naufraga prima di partire: ecco perché

    Isola dei Famosi 2021, ritiro di una naufraga prima di partire: ecco perché


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes EQA sceglie i tetti della Capitale per un’esclusiva anteprima

    Mercedes EQA sceglie i tetti della Capitale per un’esclusiva anteprima


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.