A- A+
Green
TDW ambiente

In tema di sostenibilità ambientale, TDW 2013 vuole attivare processi per diventare una laboratorio dove si sperimentano soluzioni e formule per la città sostenibile. Per la prima volta verrà avviata la progettazione di un sistema per ridurre progressivamente l'impronta ambientale della manifestazione. L'edizione  2013 diverrà una edizione campione per  rilievi, analisi e strategie di riduzione dell'impatto.

Un gruppo di ricercatori del nucleo Design e Innovazione per la Sostenbilità del Politecnico di Milano condotti dal Professor Carlo Vezzoli - coordinatore della rete internazionale di università LeNS (Learning Network on Sustainability) - nell'edizione 2013 della TDW attiverà un processo per arrivare alla mappatura dell'impronta ambientale della manifestazione e definire strategie e azioni per ridurla progressivamente negli anni: con l'ambizione di diventare una sorta di "isola della sostenibilità" nel cuore di Milano.

SALONE DEL MOBILE,
LO SPECIALE DI AFFARI

Da La5 al Fuorisalone 2013/ Un loft di design, green e hi tech: Andrea Castrignano cambia studio

Salone/ Il designer Ingo Maurer allo Spazio Krizia

Al via Zero Design Festival
La 3 giorni che anticipa il Salone

Brera e Tortona, "cuore pulsante" del design

Palcoscenico hi-tech dall'archistar Piva

SaloneSatellite 2013: artigianato e design

In ufficio? Si sta da Dio Parola di Jean Nouvel

Saloni 2013: la formula è l'innovazione

 

 

TORTONA DESIGN WEEK, ISOLA SOSTENIBILE: IL PROGETTO

1. PREMESSA

Nel processo di transizione verso una societa? sostenibile, e? diventato chiaro che e? cruciale progettare e realizzare degli esperimenti socio-tecnici intesi come "laboratori" e "vetrine" di innovazioni sostenibili. Luoghi dove poter avere esperienze e comunicare a tutti gli attori sociali diverse e piu? sostenibili modalita? di produzione, fruizione e interazione. La Tortona Design Week, nell'ambito del Fuori Salone, in relazione al prestigio e al ruolo che riveste all'interno della citta? di Milano e al contesto del design internazionale, potrebbe efficacemente caratterizzarsi anche come promotore di sostenibilita? nel senso sopra descritto. Con uno slogan: Tortona Isola Sostenibile, isola perche? inserita in un contesto urbano altamente insostenibile. Che proprio per questo crea stupore, interesse e ricadute in termini di radicamento di sostenibilita? e di visibilita?.

2. SCOPI E OBIETTIVI

Lo scopo del lavoro e? di definire ipotesi di progetto per la realizzazione di Tortona Isola sostenibile, come laboratorio e vetrina di innovazioni sostenibili in un percorso di transizione.
Obiettivi del progetto sono in particolare di definire:
" Tortona Isola Sostenibile
" il coinvolgimento "progressivo" degli attori locali (espositori, affittuari di location, ma anche esercizi commerciali)
" le modalita? per la valutazione delle performance ambientali dei vari eventi/esercizi e i relativi indicatori ambientali (quantitativi, qualitativi o quantitativi/qualitativi)
" le modalita? per rendere visibili e comunicare le qualita? ambientali delle attivita?/esercizi dei vari attori locali

3. MODALITA'

Il lavoro si articola nelle seguenti fasi.
Prima fase: analisi del contesto
Mappatura delle caratteristiche piu? salienti del quartiere, quali trasporti, esercizi commerciali, spazi pubblici, connettivita?. Raccolta dati significativi sugli allestimenti.
Seconda fase: analisi ambientale qualitativa e a campione
Ricerca e analisi di best practices di progetti simili per avere input preliminari al progetto su modalita?, tempi e costi per varie opzioni di valutazione e relativi indicatori.
Terza fase: analisi esplorativa per le opzioni di valutazioni ambientali
Analisi esplorativa e a campione sulla reperibilita? (e sue modalita?) di informazione su alcuni indicatori ambientali sia quantitativi che qualitativi (consumi energetici, di acqua, quantita?, tipologia e gestione dei rifiuti, ristorazione, viabilita?...).
Quarta fase: progettazione delle fasi e delle attivita? per attuare il percorso di transizione verso Tortona Isola Sostenibile
Il particolare definizione delle varie e possibili esperienze di sostenibilita? che un visitatore potra? sperimentare e dei sistemi di comunicazione che le accompagneranno.

GRUPPO DI LAVORO

L'unità di ricerca Design and Innovation for Sustainability (DIS) del dipartimento di Design del Politecnico di Milano, coordinata dal professore Carlo Vezzoli, è considerata un centro di eccellenza nazionale e internazionale sul design per la sostenibilita?.

Tags:
tortona design weekambientegreensalone del mobile
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.