A- A+
Green
Transizione green, cambia il lavoro: ingegneri e data scientist più richiesti

Transizione energetica, rivoluzione green e obiettivi climatici sempre più ambiziosi: sono queste le parole che regolano il nuovo mercato, dove a essere protagonisti sono proprio i cittadini. Le città e i quartieri si trasformano: le case diventa più smart, i consumi più intelligenti e la qualità della vita migliore. La spinta del Superbonus 110% e la tariffa incentivante per l’energia auto consumata rappresentano i tasselli che proiettano il nostro Paese in una vera e propria rivoluzione energetica.

“La digitalizzazione dell'energia – dichiara Davide Boati, Executive Director del brand Hunters di Hunters Group, società di ricerca e selezione di personale altamente qualificato – è l'applicazione di una tecnologia intelligente in grado di massimizzare l’efficienza degli impianti. Tuttavia, l’applicazione dell'IoT applicato a termostati e caldaie, ma anche alla rete elettrica domestica, cominciando dall'illuminazione, richiede competenze di analisi di dati molto importanti. I data scientist e data engineer sono tra le figure professionali più importanti per le società energetiche in questa fase; difficili da reperire sul mercato proprio per la carenza di figure poliedriche, con una visione a 360 gradi del valore aggiunto che i numeri possono apportare in azienda”. 

Il data scientist può essere è la figura professionale che gestisce i Big Data e ne trae informazioni rilevanti per le diverse necessità aziendali: strategie di business, di marketing e di vendita, definizione di nuovi prodotti e servizi. Il profilo dovrà avere conoscenza di modelli matematico-statistici e algoritmi (soprattutto di machine learning) e dei linguaggi di programmazione necessari per implementarli, come R o Python. Deve avere competenze di business intelligence, di semantica, di ontologie per la gestione delle informazioni, di metodi e tecnologie per la gestione di progetti data-driven innovativi, di machine learning.

Una laurea avanzata in statistica, scienze dell’informazione e matematica o informatica, è solitamente richiesta per questo tipo di posizione, gli anni di esperienza sopra i 3 sono molto apprezzati per le società operanti in ambito energetico. Questa figura professionale deve saper analizzare e interpretare i dati a disposizione di una o più funzioni aziendali con l’obiettivo di prevederne l’evoluzione e i trend, generando un vantaggio competitivo, creare nuovi modelli di business e, quindi, orientare la strategia della società, in particolar modo delle vendite e della custode service.

Sono figure che hanno maturato grandi competenze in ambito digital e nello specifico big data, conoscenza di strumenti di data analytics e di data visualization. Ma servono anche forte sensibilità e orientamento al business, problem-solving e capacità relazionali. “Date per assodate le competenze tecniche– aggiunge Davide Boati – a fare davvero la differenza è la capacità di pensare e, quindi, operare da manager. Il che comporta non solo capacità di analisi, ma anche di interlocuzione con i piani alti delle aziende. Le retribuzioni medie di questi profili si posizionano su una retribuzione annua lorda variabile tra i 40.000 e i 55.000 euro”.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    transizione green lavoro ingegneriatransizione green lavorotransizione lavoro energia
    in evidenza
    "Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

    Esclusiva/ Parla Gianni Russo

    "Un film che rimarrà nella storia"
    Ennio, intervista al produttore

    i più visti
    in vetrina
    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


    casa, immobiliare
    motori
    Mobilize aiuta le aziende ad elettrificare la propria flotta

    Mobilize aiuta le aziende ad elettrificare la propria flotta


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.