A- A+
Green
Vaticano, nominati i 25 nuovi coordinatori per il benessere integrale

Vaticano, ambiente, responsabilità sociale e benessere integrale: nominati i nuovi 25 coordinatori del dipartimento

Il Vaticano ha definito 25 comitati internazionali, affidati a 25 coordinatori appartenenti al mondo scientifico, accademico, politico, imprenditoriale, associativo. 

Le attività del Dipartimento sono orientate a costruire un vero e proprio cantiere sulla buona governance, luogo di pensiero e di azione. L'obbiettivo è creare una nuova cultura politica che adotti concetti quali rispetto, equità, valutazione d’impatto in un'unica visione sistemica, integrale. - Ambienti, comunità, persona e benessere integrale.

Coordinatore prof. Giuseppe Buffon 

- Ecologia integrale, diritti umani, giurisprudenza e relazioni internazionali 

Coordinatore prof. Paolo Cancelli 

- Ecologia Integrale e giurisdizione 

Coordinatore prof. Claudio Franchini 

- Benessere integrale e rispetto dell’ambiente 

Coordinatrice dott.ssa SIlvia Paparella 

- Sfide tecnologiche nel contesto del benessere integrale 

Coordinatore dott. Giuseppe Torre 

- Mondi digitali, sicurezza e benessere delle persone e delle comunità 

Coordinatore dott. William Nonnis 

- Benessere integrale, persona e comunità 

Coordinatore prof. Marco Guzzi 

- Economia del Benessere Integrale 

Coordinatore prof. Mario Biggeri 

- Salute e benessere della comunità

Coordinatrice prof.ssa Maria Grazia Marciani 

- Lavoro e benessere integrale 

Coordinatore prof. Leonardo Salvemini 

- Impresa e benessere delle comunità 

Coordinatore dott. Emanuele Plata 

- Finanza, credito e benessere delle comunità

Coordinatore prof. Amedeo Manzo 

- Turismo e benessere dei luoghi 

Coordinatrice prof.ssa Wittfrida Mitterer 

- Benessere integrale come parametro per la valutazione d’impatto

Coordinatore prof. Leonardo Alaimo 

- Benessere integrale e comunicazione sociale

Coordinatore prof. Fabio Bolzetta 

- Educazione e benessere integrale

Coordinatrice prof.ssa Rosa De Pasquale 

- Alimentazione e benessere integrale

Coordinatrice dott.ssa Elena Alquati 

- Benessere integrale, amministrazione della giustizia, reinserimento

Coordinatore prof. Alberto Gambino 

- Cittadinanza e benessere: verso un Patto per il benessere integrale e per la rigenerazione equa e sostenibile del territorio

Coordinatore dott. Michele Lastilla 

- Benessere integrale, partecipazione, coesione sociale e territoriale

Coordinatore prof. Silvano Cacciari 

- Sport: tra valore preventivo, promozione di relazioni sociali e scambi culturali

Coordinatore prof. Daniele Masala 

- Servizi territoriali alla persona e alle famiglie e persone con disabilità 

Coordinatore dott. Vincenzo Zoccano 

- Arte, cultura e benessere integrale 

Coordinatore prof. Giovanni Emidio Palaia 

- Disagi psichici, sociali, culturali e benessere integrale

Coordinatrice dott.ssa Lorena Treta 

- Ruolo della spiritualità e della religiosità nel benessere integrale 

Coordinatore prof. Lluis Oviedo

Queste le parole di Padre Cecchin, Presidente Pami: "Il benessere integrale è oggi una priorità che riguarda tutta l'umanità che vive in un ambiente che dobbiamo custodire e migliorare. La nostra Accademia ha voluto creare questo dipartimento guardando alla donna che ha reso Gesù nostro fratello dandole una casa, dove ha potuto crescere "in età, sapienza e grazia". 

Così, anche noi desideriamo che la nostra Accademia sia questo luogo dove la comunità sociale e scientifica si ritrova in un dialogo aperto per studiare e proporre nuove strade su cui tutti possiamo impegnarci per il bene comune" 

Filomena Maggino, Coordinatrice del Dipartimento, ha dichiarato: "Si sta consolidando sempre più la convinzione che le fragilità che hanno trasformato un’epidemia in emergenza (prima sanitaria, poi economica e quindi sociale) sono state create dal non aver posto per anni e decenni il benessere al centro delle visioni, delle attenzioni e delle valutazioni dei paesi e dei singoli individui".

"Occorre rimettere il benessere dei singoli e delle comunità al centro delle decisioni e delle conseguenti azioni", continua. "La cosiddetta “ripartenza” può utilizzare molti strumenti e diverse strategie che devono però essere orientati verso un unico obbiettivo, il benessere dei cittadini che è necessariamente anche benessere delle comunità, dei territori e dell’ambiente, in un'unica visione sistemica. A tal fine, occorre creare una nuova cultura politica che adotti concetti quali rispetto, equità, valutazione d’impatto: questo è il principale obbiettivo del dipartimento Benessere Integrale"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    vaticanovaticano coordinatori
    in evidenza
    In gol Arturo Calabresi È il figlio del Biascica di Boris

    Coppa Italia, Roma-Lecce

    In gol Arturo Calabresi
    È il figlio del Biascica di Boris

    i più visti
    in vetrina
    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità

    Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.