A- A+
Lavoro
ASDI: istruzioni per presentazione domande
logo fondazione studi
 

Con circolare n. 47 del 3 marzo 2016, l'Inps ha fornito istruzioni su come presentare la domanda di assegno di disoccupazione (Asdi). Nella circolare l'Istituto ha ricordato che gli aventi diritto devono presentare la domanda esclusivamente in via telematica entro il termine perentorio di 30 giorni a partire dal primo giorno successivo al termine del periodo di completa fruizione della NASpi. Esclusivamente per i lavoratori che abbiano usufruito della NASpI per la sua durata massima fra l’1 maggio 2015 e il 3 marzo 2016, per i quali, quindi, sia già decorso il termine di 30 giorni per la presentazione della domanda di ASDI, i 30 giorni decorrono dal 3 marzo 2016.

Sono tanti gli aspetti dell'Asdi trattati nella circolare a cui si forniscono ulteriori chiarimenti. Tra questi: requisiti, decorrenza e durata; misura; regime di compatibilità e incompatibilità; opzione tra Asdi e assegno ordinario di invalidità o pensione di invalidità; condizionalità e sanzioni derivanti dal mancato rispetto degli obblighi del lavoratore con la sottoscrizione del Progetto Personalizzato; sospensione, riduzione e decadenza; regime fiscale e ricorsi. Inoltre, in maniera dettagliata, si fa riferimento alla trasmissione telematica della domanda che potrà essere effettuata tramite tre modalità:
1. via web (direttamente da cittadino in possesso del PIN dispositivo INPS);
2. tramite Patronato;
3. tramite Contact Center Integrato INPS-INAIL.

Il servizio d'invio delle domande è disponibile attraverso il seguente percorso sul sito Inps:
-> Servizi per il cittadino -> Autenticazione con PIN -> Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito -> ASDI.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.