A- A+
Lavoro
Bando Isi 2015: tutte le fasi del progetto
logo fondazione studi
 

Con il nuovo bando ISI 2015 l’Inail mette a disposizione più di 276 milioni di euro a fondo perduto per le imprese che investono in progetti volti al miglioramento delle condizioni di sicurezza e salute del lavoro, per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale e – novità del bando 2015 – per la bonifica da materiali contenenti amianto.

A partire dal 1° marzo e fino alle ore 18.00 del 5 maggio 2016, parte la prima fase del bando che consiste nell'inserimento online del progetto da parte delle imprese registrate in possesso delle nuove credenziali per i servizi online Inail. Le imprese sprovviste delle nuove credenziali potranno iscriversi sul portale Inail accedendo alla sezione “Registrati”, entro e non oltre le ore 18.00 del 3 maggio 2016. Le imprese non soggette ad obbligo assicurativo, invece, potranno iscriversi sui “Servizi online” alla voce “Utente generico”.

Dal 12 maggio parte, invece, la seconda fase per quelle imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato definitivamente la propria domanda.
Dal 2010 a oggi, attraverso le sei edizioni del bando, l’Inail ha stanziato oltre 1 miliardo e 300 milioni di euro. I contenuti dell’ultimo bando sono stati illustrati il 1° marzo a Roma dal presidente dell’Inail, Massimo De Felice, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, nel corso di una conferenza stampa presso la sede dell'Istituto. “Destinare risorse importanti alle imprese per incentivare progetti di investimento mirati a migliorare le condizioni di salute e di sicurezza sul lavoro – ha dichiarato Poletti – è una scelta che vuole favorire due obiettivi: uno di valore sociale, nel senso di promuovere una più compiuta realizzazione di un diritto dei lavoratori, e uno di carattere economico, in quanto condizioni di lavoro migliori possono far crescere la produttività. I buoni risultati finora conseguiti sono un incoraggiamento a proseguire sulla strada intrapresa”.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO


casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.