A- A+
Lavoro
Evasione: recupero record nel 2015
logo fondazione studi
 

Quasi 15 miliardi di euro ricondotti dal Fisco nelle casse dello Stato. Un altro risultato "record" nel 2015, grazie alle strategie di contrasto all'evasione utilizzate dall'Agenzia delle Entrate, che fa registrare un incremento del 240% rispetto alle somme recuperate nel 2006 (4,4 miliardi), anno in cui fu inaugurato il sistema di misurazione basato sugli incassi.

Un successo determinato soprattutto dalle lettere per la "compliance" inviate lo scorso anno. "A fronte di circa 305mila comunicazioni, - si legge nel comunicato stampa diffuso il 1° marzo sul sito dell'Agenzia delle Entrate - più di 156mila cittadini hanno già accolto l’invito del Fisco a rimediare a un errore o a una dimenticanza in tempi brevi e con sanzioni ridotte, versando spontaneamente circa 250 milioni di euro". Una stretegia destinata a proseguire anche nel 2016, instaurando un rapporto di collaborazione, fiducia e trasparenza con i contribuenti. La sfida per quest'anno è quella di realizzare servizi sempre più innovativi per i cittadini e le imprese attraverso processi di modernizzazione della Pubblica Amministrazione evoluti, risposte chiare e veloci agli interpelli ed un incremento dei procedimenti di mediazione tributaria.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO


casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.