A- A+
Lavoro
Italia prima per autoimprenditorialità
logo fondazione studi
 

Fra i giovani con meno di 30 anni, solo uno su tre occupa una posizione di rilievo contro il 52% dei lavoratori maturi. I giovani occupati a breve termine (meno di 12 mesi) pesano, inoltre, 6 volte di più rispetto agli over 50. L'Italia, però, è al primo posto per la percentuale di lavoratori autonomi, sia tra gli under 30 sia tra gli over 50, seguita da Spagna e Regno Unito. Ma è anche prima in classifica per l'autoimprenditorialità, con un gap tra giovani e adulti che è la metà di quello medio europeo.

I dati elaborati dal Centro studi Datagiovani, in collaborazione con IlSole24Ore, mostrano l'esistenza di due mercati del lavoro paralleli nel nostro Paese: quello degli under 30 e quello degli over 50. I giovani con meno di trenta anni, da una parte, sono più propensi a lavorare i sabati e le domeniche piuttosto che di sera, sacrificando il loro tempo libero per avere più opportunità d'indipendenza; dall'altra parte, però, sono anche quelli che faticano di più per inseririsi nel mercato del lavoro rispetto ai lavoratori più maturi. Infatti, il tasso di disoccupazione tra gli under 30 è quattro volte e mezzo più grande di quello degli over 50, un gap doppio rispetto alla media Ue.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.