A- A+
Lavoro
Padoan: cittadini UE delusi dall'Europa
logo fondazione studi
 

In un contesto di crisi e difficoltà economiche comune ai Paesi UE diventa necessario rilanciare e rafforzare l'integrazione europea. Il monito arriva dal Ministro dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, che nel presentare le proposte italiane per un'Europa della crescita e del lavoro, davanti agli studenti dell'Università parigina Sciences Po, parla di un'Europa che delude i cittadini. "Questa è una vera tragedia", ha dichiarato Il Ministro. "Perché l’Europa dovrebbe essere vista come un’opportunità e una parte della soluzione, mentre l’opinione di molti è purtroppo che sia una parte del problema".

"La crescita – ha continuato Padoan – è debole, la disoccupazione ancora molto alta, anche se in alcuni Paesi inizia a diminuire, e il rischio di deflazione è ancora presente. Questo alimenta un meccanismo perverso che incide sulla fiducia delle famiglie e delle imprese, la quale invece di rafforzarsi si indebolisce".

Il Ministro affronta, poi, il tema della flessibilità definendola "uno stimolo per realizzare le riforme strutturali e rilanciare gli investimenti pubblici e privati", sottolineando al tempo stesso come l'Italia sia, ormai da anni, il Paese che ha fatto "gli sforzi più importanti" in termini di pareggio di bilancio, e i suoi conti non sarebbero così penalizzati se la Commissione europea adottasse criteri di calcolo diversi da quelli attuali. In chiusura Padoan ha voluto anche rilanciare l'idea di un Ministro delle Finanze per l'Eurozona, che potrebbe coordinare e assicurare maggiore simmetria alle riforme strutturali e alle politiche di bilancio, oltre a far rispettare gli impegni presi sul fronte dell'integrazione europea.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO

Lo scherzo e l'imprevisto

Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.