A- A+
Lavoro
Pensione dipendenti pubblici e privati: domanda online unificata
logo fondazione studi
 

L'Inps, con  comunicazione del 20 luglio 2016, informa che è stato unificato il servizio online per la domanda di pensione diretta per dipendenti pubblici e privati (pensione di vecchiaia o anticipata o di anzianità per i casi eccezionali attualmente previsti quali le pensioni in salvaguardia). Nel messaggio si sottolinea che anche i dipendenti pubblici dovranno inviare all'Istituto la domanda di pensione diretta utilizzando il servizio “Domanda di Prestazioni Previdenziali: Pensione, Ricostituzione, Ratei ecc.".

L'Inps illustra, inoltre, la procedura di compilazione del pannello "Anagrafica" nel quale l'iscritto alla gestione dipendenti pubblici dovrà selezionare il tipo di pensione e scegliere la gestione e il fondo di appartenenza. Inoltre - si legge - dovranno essere compilate le dichiarazioni di responsabilità relative a: ultimo datore di lavoro; data di cessazione del rapporto di lavoro ed eventuale titolarità di altre prestazioni pensionistiche e/o assistenziali.  Nel caso in cui venga richiesto, unitamente alla pensione, anche l’assegno al nucleo familiare, è necessario indicare il reddito presunto.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.