A- A+
Lavoro
Pensione dipendenti pubblici e privati: domanda online unificata
logo fondazione studi
 

L'Inps, con  comunicazione del 20 luglio 2016, informa che è stato unificato il servizio online per la domanda di pensione diretta per dipendenti pubblici e privati (pensione di vecchiaia o anticipata o di anzianità per i casi eccezionali attualmente previsti quali le pensioni in salvaguardia). Nel messaggio si sottolinea che anche i dipendenti pubblici dovranno inviare all'Istituto la domanda di pensione diretta utilizzando il servizio “Domanda di Prestazioni Previdenziali: Pensione, Ricostituzione, Ratei ecc.".

L'Inps illustra, inoltre, la procedura di compilazione del pannello "Anagrafica" nel quale l'iscritto alla gestione dipendenti pubblici dovrà selezionare il tipo di pensione e scegliere la gestione e il fondo di appartenenza. Inoltre - si legge - dovranno essere compilate le dichiarazioni di responsabilità relative a: ultimo datore di lavoro; data di cessazione del rapporto di lavoro ed eventuale titolarità di altre prestazioni pensionistiche e/o assistenziali.  Nel caso in cui venga richiesto, unitamente alla pensione, anche l’assegno al nucleo familiare, è necessario indicare il reddito presunto.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.